Seleziona una pagina

Durante la Pasqua ebraica, agli ebrei è vietato consumare cibi a base di cinque cereali familiari: grano, avena, segale, farro (che in realtà è solo un'antica forma di grano) e orzo. Questi grani sono considerati hametz per la loro capacità di fermentare e lievitare. L'unica eccezione a questa regola è, ovviamente, matzah. Di conseguenza, molti fornai casalinghi pensano che l'unico modo per cuocere durante la Pasqua ebraica sia usare la farina di matzah, che ha la sfortunata tendenza a rendere i prodotti da forno densi e persino plumbei.

Ma oggi, a causa della popolarità delle diete prive di glutine e a basso contenuto di carboidrati, ci sono molte farine alternative disponibili che sono kosher per la Pasqua e aprono una vasta gamma di possibilità per prodotti da forno che hanno davvero un buon sapore. Alcune di queste farine gluten free provengono da altre parti del mondo, come la quinoa e il grano saraceno; altri sono fatti da noci e frutta. Ognuno ha le sue proprietà e peculiarità uniche, quindi è meglio cercare ricette progettate appositamente per queste farine. Il tentativo di sostituire una di queste farine senza glutine con la normale farina di frumento nelle ricette senza modifiche non porterà a buoni risultati.

Mandorla

Molte ricette pasquali richiedono farina di mandorle o farina di mandorle. Tieni presente che c'è una differenza tra i due: la farina di mandorle è composta da mandorle sbollentate (AKA sbucciate) ed è più fine e soffice della farina di mandorle, che è composta da mandorle crude.

La farina di mandorle è una delle preferite di chi segue diete a basso contenuto di carboidrati e ha alcuni benefici nutrizionali, tra cui proteine, grassi buoni e numerose vitamine e minerali, soprattutto se confrontata con le farine di cereali.

Nota: le farine di noci, per il loro alto contenuto di grassi, tendono a rancidire, quindi conservatele sempre in frigorifero o, meglio ancora, in congelatore.

La farina di mandorle è sia più densa che più umida della farina di frumento e agirà in modo diverso nelle pastelle. Fortunatamente, ci sono molte ricette studiate appositamente per la farina di mandorle. Un consiglio importante per la cottura con la farina di mandorle: lascia raffreddare completamente i tuoi prodotti da forno prima di tagliarli o spostarli o potresti finire con un mucchio di briciole.

  • Alla ricerca di un progetto di cottura ambizioso? Prova questi macarons francesi ripieni di marmellata, fatti solo con farina di mandorle, albumi e zucchero.
  • Biscotti Di Frollini Con Farina Di Mandorle
  • Biscotto in padella con gocce di cioccolato e farina di mandorle

Noce di cocco

Il cocco grattugiato è un alimento base della Pasqua, pensa agli amaretti ricoperti di cioccolato vecchio stile che coprivano ogni seder della tua infanzia. La farina di cocco è un'aggiunta più recente al canone di cottura della Pasqua, ma molto utile. La farina è composta da farina di cocco, il sottoprodotto del latte di cocco che viene essiccato e macinato in polvere.

Questa farina ricca di fibre è nota per assorbire l'umidità e il liquido dalle pastelle, rendendola difficile da lavorare. Potresti notare che le ricette con la farina di cocco richiedono spesso molte uova per aggiungere struttura e umidità alla pastella. Inoltre, la farina di cocco ha un notevole sapore di cocco, quindi se non sei un amante del cocco, questa potrebbe non essere la farina per te. La farina di cocco è un ottimo impasto per torte o crostate senza glutine.

  • Torta rovesciata all'ananas al cocco (contiene anche farina di mandorle)
  • Crostata Di Farina Di Cocco

quinoa

La quinoa superfood sudamericana alla moda è l'ultimo tesoro della Pasqua. L'UO ha persino confermato che la quinoa è kosher per Pasqua evviva! Ma molte persone potrebbero non sapere che la quinoa ad alto contenuto proteico può essere macinata in una farina utile per la cottura. La farina di quinoa è nota per avere un sapore leggermente amaro, quindi provala nei prodotti da forno salati, piuttosto che nei dolci.

  • Tortillas di quinoa
  • Cracker di quinoa

Teff

Un'erba antica originaria dell'Africa orientale, il teff è più familiare agli americani come base per l'injera, il pane spugnoso, leggermente acido, simile a una frittella servito nei ristoranti etiopi. Puoi comprare il teff intero, che fa un ottimo porridge, o la farina di teff, che viene macinata dal grano intero. Entrambi hanno un profilo nutrizionale impressionante; il teff è ricco di calcio, proteine, vitamina C, fibre e ferro.

Come altri cereali integrali, la farina di teff e teff deve essere conservata in frigorifero o nel congelatore per evitare che diventino rancidi.

Il teff ha una particolare affinità per il cioccolato, che lo rende una base naturale per brownies e torte al cioccolato senza glutine.

  • Colazione Porridge Al Teff Di Mandorle
  • Brownies Teff Ganache
  • Biscotti Frigo Al Cioccolato Menta Teff
  • Biscotti Al Burro Di Mandorle Teff

Grano saraceno

Nonostante il nome, non c'è grano nel grano saraceno. Non è nemmeno un grano, ma piuttosto strettamente correlato a piante, come il rabarbaro e l'acetosa. Potresti avere più familiarità con le semole di grano saraceno, che sono i semi della pianta di grano saraceno con gli scafi rimossi. Le semole sono usate per fare le vernici kasha, che sicuramente non sono kosher per la Pasqua.

La farina di grano saraceno viene macinata dai gusci dei semi, non dalle semole. Ha un sapore terroso e nocciolato ed è estremamente nutriente. La farina può essere un po' amara, quindi viene solitamente combinata con altre farine, come la farina di frumento o di riso, in piatti come i soba noodles o i blinis giapponesi. Pertanto, la farina di grano saraceno potrebbe non essere la scelta migliore per la cottura della Pasqua.

Ma le semole sono più miti e assomigliano all'avena tagliata in acciaio, il che le rende una buona opzione per le colazioni pasquali o come sostituto del grano spezzato nei contorni e nelle insalate di cereali.

Nota: il grano saraceno è generalmente considerato kitniyot.

  • Semole di grano saraceno durante la notte
  • Tabbouleh di grano saraceno
  • Crepes di grano saraceno senza glutine

Puoi usare la farina di mandorle durante la Pasqua

Questo potrebbe essere il mio ingrediente pasquale preferito in assoluto. Uso la farina di mandorle per fare Matzo, Matzo Balls e molti dolci che sono Kosher per Pesach. La farina di mandorle è una scelta fantastica tutto l'anno al posto della farina di frumento, o chametz, e durante la Pasqua la considero il mio pasto matzo senza glutine.

La torta di farina di mandorle è kosher per la Pasqua

Una torta al cioccolato e farina di mandorle è un'ottima scelta per un dolce pasquale. In primo luogo, è senza grano e senza glutine. In secondo luogo, l'uso della farina di mandorle alleggerisce la consistenza, rendendola meno densa e pesante rispetto alla maggior parte delle altre torte al cioccolato senza farina.

Cosa posso usare al posto della farina per la Pasqua

In genere potresti non pensare alla cottura con la fecola di patate, ma è un tradizionale sostituto della farina per la Pasqua. Alcune persone lo combinano con la farina di matzo (in genere ¾ tazza di fecola di patate mescolata con ¼ di tazza di torta di matzo può essere sostituita con 1 tazza di farina per tutti gli usi), mentre alcune ricette si basano esclusivamente sulla fecola di patate.

Quali dolci puoi avere per la Pasqua

30 dolci tradizionali della Pasqua

  • Crack Matzo al cioccolato e caramello.
  • Torta a strati al cioccolato e matzo.
  • Fragole ricoperte di cioccolato.
  • Torta al cioccolato senza farina.
  • Amaretti gommosi al cocco con 5 ingredienti.
  • Insalata Di Frutta Arcobaleno Al Miele Di Lime.
  • Coppe Miste Di Frutti Di Bosco Facili.
  • Sorbetto alla frutta facile.