Seleziona una pagina

Quando il tempo fuori è spaventoso e i titoli dei giornali non sono affatto piacevoli, cerca conforto nel cacao. Non stavamo semplicemente parlando dell'infuso fumante, intendiamoci, ma del cacao come componente principale di dolci sfiziosi.

Il cioccolato è un ingrediente protagonista relativamente nuovo nel mondo dei dolci ebraici, poiché frutta secca, noci e semi di papavero (molto meno costosi e probabilmente altrettanto deliziosi) sono stati i tradizionali attori principali. Nella sua affascinante storia culinaria, Sul sentiero del cioccolato: una deliziosa avventura che collega ebrei, religioni, storia, viaggi, rituali e ricette, la rabbina Deborah R. Prinz racconta come si è evoluta la relazione tra cioccolato e cibo ebraico, tracciando innanzitutto come i mercanti ebrei furono esiliati da La Spagna nel XV secolo si impegnò ampiamente nel commercio di cioccolato in tutta Europa. Prinz sottolinea quindi come gli immigrati dal continente alla fine del 1800 abbiano approfittato della loro familiarità con questo ingrediente quando hanno fondato panetterie negli Stati Uniti per assicurarsi gli affari degli americani che avevano già sviluppato una preferenza per i dolci al cioccolato. A poco a poco, tali stabilimenti hanno testato la sostituzione del cioccolato con prugne e semi di papavero, portando all'emergere di vecchie e nuove confezioni ibride.

Ancora acquolina in bocca? Abbiamo pensato così. Rifatevi gli occhi con questi sette dolci ebrei al cioccolato, che riscalderanno il vostro cuore e il vostro corpo per tutto l'inverno.

1. Budino di pane Babka al cioccolato

Forse aveva ragione Elaine di Seinfeld: la cannella è il babka minore rispetto al cioccolato. La prova è letteralmente nel budino (di pane), che, se preparato con babka al cioccolato, evolve da un semplice dessert spesso relegato a potluck. Questa ricetta a base di challah è un modo fantastico per consumare gli avanzi. Per un budino di pane babka al cioccolato con un boccone più strutturato e un gusto terroso, prova questo con le nocciole.

2. Rugelach al cioccolato

Credito fotografico Panetteria Essen

Frutta e noci sono ottimi ripieni per il rugelach, ma per rendere questi dolci arrotolati davvero decadenti, farciteli con una pasta di cioccolato semidolce. Per coloro a cui piace il loro cioccolato con la dolcezza salata del burro di arachidi, questi rugelach al burro di arachidi al doppio cioccolato hanno colpito nel segno. Oppure, se sei davvero pronto per un'esperienza rugelach esagerata, prova questa torta al cioccolato rugelach smontabile dallo chef israeliano Lior Mashiach.

3. Matzah Smores al cioccolato

Divertirsi all'aperto quando fa freddo diventa improvvisamente appetibile quando puoi offrire ai tuoi ospiti un toast appiccicoso cucinato proprio davanti a loro su una fiamma aperta. Questi smore kosher killer, una versione ebraica del classico del campo, evitano i cracker Graham a favore del matzah ricoperto di cioccolato.

4. Kugel di noodle al cioccolato

Il tradizionale noodle kugel può essere l'epitome del comfort food ebraico della vecchia scuola, ma, e odiamo dirtelo, bubbe, l'edizione al cioccolato è altrettanto rilassante. Avrai bisogno di alcune linguine al cioccolato e un sacco di buttah per questo kugel al cioccolato spolverato con croccanti cornflakes zuccherati. Oppure mantienilo grosso con questa versione che richiede gocce di cioccolato.

5. Torta Kokosh

Credito fotografico: Chaya Rappoport

Kokosh significa cacao in ungherese e questo lievito cotto bene lo mette in mostra perfettamente. Jamie Geller raddoppia il cioccolato nel suo kokosh intrecciando la polvere di cacao e la crema di nocciole al cioccolato per creare una confezione arrotolata meravigliosamente umida. Se sei un ventosa per lo streusel, tuttavia, ti consigliamo questo kokosh burroso e ricoperto di briciole di Chaya Rappoport.

6. Gelato al cioccolato fatto in casa

Stai tranquillo, questo non è il gel (schifoso) della tua infanzia, quindi scaccia quelle visioni di tristi penny di cioccolato! Se realizzato con cioccolato di alta qualità e decorato con arancia candita, sale marino o mirtilli secchi, il gelt diventa una vera valuta commestibile per buongustai. Guadagna qualcosa in più durante Hanukkah, ne avrai bisogno per soddisfare le tue voglie di cioccolato molto tempo dopo aver acceso l'ultima candela.

7. Latte al cioccolato

Non limitarti alle patate quando è il momento di friggere alcuni carboidrati per Hanukkah. Alice Medrich evita del tutto le patate nei suoi lussuosi latkes al cioccolato legati con albumi d'uovo e cocco grattugiato, mentre questi latkes conditi con cioccolato fondente e cosparsi di sale marino eliminano quella miserabile decisione eterna sul dolce o sul salato.

In che modo il cioccolato kosher è diverso

Kosher pareve significa cibo preparato senza carne, latte o loro derivati. Esempi di cibi kosher sono manzo, pollo, salmone, tonno e latte. Il cioccolato fondente è considerato kosher poiché contiene solo fave di cacao, semi di vaniglia e zucchero.

Che marca di cioccolato è kosher

Due dei più grandi produttori americani di cioccolato sono certificati kosher dall'OU: Guittard e Scharffen Berger. Entrambe le aziende producono barrette serie in una gamma di percentuali di cacao.

Cosa sono le caramelle ebraiche

Di solito viene somministrato ai bambini e talvolta agli insegnanti, spesso in concomitanza con il gioco del Dreidel. Nel 20° secolo, i produttori di caramelle hanno iniziato a vendere monete di cioccolato a tema Hanukkah avvolte in fogli d'oro o d'argento, come sostituto o supplemento di regali con denaro reale. Gelt Hanukkah. Gelato al cioccolato.

Quale cioccolato è kosher per la Pasqua

Alcuni dei molti prestigiosi marchi di cioccolato Kosher che riempiono il nostro inventario includono Bartons, Zelda's, Lieber's, Schmerling's, Elite, Alprose e molti altri. Tutte le prelibatezze della nostra collezione di cioccolato della Pasqua ebraica sono realizzate con ingredienti di qualità certificati kosher per la Pasqua.