Seleziona una pagina

Ottobre è alle porte. Lo so perché il mio feed di Instagram è pieno di zucche decorative e latte speziato di zucca. Ma, per quanto gli americani amino veramente la zucca, a volte siamo colpevoli di considerare dolce questo ortaggio nutriente e dimentichiamo che anche la zucca ha un lato salato. Fortunatamente, la cucina sefardita abbonda di gustosi piatti a base di zucca per ricordarci la versatilità delle verdure di questo autunno. Il mio preferito di questi è il chershi karaa, una crema di zucca piccante e speziata creata dagli ebrei libici e ora una delle preferite dagli israeliani.

I Chershi (a volte chirshi o tershi di farro) sono condimenti o salse piccanti e molto aromatizzati che vengono tipicamente serviti come parte delle mezze, la diffusione di piatti caldi e freddi che precedono il pasto principale in Medio Oriente e Nord Africa. La zucca chershi è tra le più famose.

Ho imparato a conoscere il chershi di zucca per la prima volta quando ho partecipato a un evento ospitato dal consolato israeliano a Chicago. L'evento ha visto la partecipazione della personalità del cibo israeliano Gil Hovav che ha preparato alcuni piatti tradizionali sefarditi della sua infanzia, uno dei quali era il chershi di zucca. Un assaggio del chershi salato e speziato di Gils e ne sono rimasto affascinato.

Come spesso accade nella cucina ebraica, ci sono molti modi per fare il chershi di zucca. Nel suo piatto, ad esempio, Gil Hovav mescola la zucca con la carota e la patata. Altri usano solo la zucca. Ma tutti sembrano concordare sul fatto che il chershi karaa dovrebbe essere piccante e piccante, con tanto aglio e succo di limone.

Una delle cose migliori del chershi di zucca è quanto sia facile da preparare. Usando la purea di zucca in scatola, questa ricetta si prepara in pochi minuti. L'unico ingrediente che potresti non avere a portata di mano è l'harissa, ma di questi tempi è facile trovarla al supermercato. (Gil Hovav sostiene che i semi di cumino in polvere sono essenziali per il chershi, ma ho visto molte ricette senza di esso e poiché pochi americani hanno questa spezia nelle loro dispense, l'ho omessa.)

Il mio obiettivo con questa ricetta del chershi di zucca era creare un buon equilibrio tra dolcezza, calore e acido. Ti garantisco che cambierà il tuo modo di pensare alla zucca. Come mangiarlo al meglio? Chershi fa un tuffo fantastico insieme a una pita calda con una cucchiaiata di yogurt fresco sopra. Ma non fermarti qui. Chershi funziona anche come spalmabile per sandwich ed è stato tradizionalmente consumato come guarnizione per il couscous.

Quindi, questo autunno, prenditi una pausa dal pane alla zucca e dal latte speziato alla zucca e prepara qualcosa di nuovo e soprattutto ebraico con la zucca.

Nota: la crema si conserva in frigorifero per una settimana.

ingredienti

  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 7 spicchi d'aglio, tritati
  • 1 cucchiaino di cumino
  • 1/2 cucchiaino di paprika affumicata
  • Pizzicare le scaglie di peperoncino
  • 2 tazze di purea di zucca (in scatola o fatta in casa)
  • 3 cucchiai di harissa
  • 1 cucchiaio di miele
  • Succo di un limone

Indicazioni

  1. Scaldare 2 cucchiai di olio d'oliva in una casseruola media a fuoco medio. Aggiungere l'aglio, il cumino, la paprika e i fiocchi di peperoncino. Aggiustate di sale e mescolate per amalgamare. Cuocere solo fino a quando l'aglio inizia a diventare dorato.
  2. Aggiungere la zucca, l'harissa e il miele e mescolare per unire. Cuocere dolcemente, solo fino a quando la zucca non si sarà riscaldata.
  3. Togliere dal fuoco e mantecare con il succo di limone. Assaggiate e regolate il condimento. La salsa dovrebbe essere piccante e piccante. Servire con yogurt greco e pita riscaldata o come guarnizione per il cous cous.