Seleziona una pagina

Domanda: Ho sentito che non dovresti iniziare ad imparare la Kabbalah prima dei 40 anni. È vero? Come mai? Perché 40 in particolare?
Simone, Giappone

Risposta: Ricordi quando facevi una domanda ai tuoi genitori e loro dicevano: Te lo dirò quando sarai più grande e questo ti sembrava terribilmente ingiusto perché volevi saperlo adesso? Ma in retrospettiva, a volte le loro tattiche erano comprensibili, giusto? Questo è un po' cosa sta succedendo qui.

In Pirkei Avot (5:21) leggiamo un insegnamento di Yehuda ben Tama in cui discute varie epoche e cosa si dovrebbe fare a quell'età. Da lui apprendiamo che lo studio della Bibbia dovrebbe iniziare all'età di cinque anni, la Mishnah a 10 anni e che all'età di 40 anni si dovrebbe perseguire binah , profonda comprensione. Questa affermazione ha portato all'idea che le persone non dovrebbero studiare filosofia o Kabbalah fino a quando non raggiungono i 40 anni, un sentimento codificato dal rabbino Shabbatai HaKohen del XVII secolo (noto come Shakh) nel suo commento allo Shulhan Arukh (Yoreh Deah 246:6 ).

Ma perché ritardare lo studio della Kabbalah? Qual è il problema? Per rispondere a questa domanda ho contattato il professor Elliot Wolfson, il professore di studi ebraici e giudaici Abraham Lieberman alla New York University. Il professor Wolfson è un esperto di Kabbalah e ha scritto numerosi libri sul misticismo ebraico e sulla Kabbalah, tra cui Lungo il sentiero: studi sul mito cabalistico, simbolismo ed ermeneutica e Alef, Mem, Tau: riflessioni cabalistiche sul tempo, la verità, e la morte.

Si scopre che solo perché è stata dichiarata la regola dei 40 anni, non significa che le persone l'abbiano seguita. Il Prof. Wolfson ha sottolineato che, storicamente, ci sono stati molti cabalisti che avevano meno di 40 anni, [e] alcuni non sono nemmeno vissuti abbastanza a lungo per arrivare a 40. Ha suggerito che 40 anni sarebbero stati l'età preferita per lo studio approfondito perché arriva in un momento in cui si spera che si sia in un momento maturo e più stabile nella propria vita.

Per la maggior parte, non vedo che questa [regola] sia mai stata presa troppo sul serio fino a tempi recenti, ha detto il prof. Wolfson, poiché l'interesse per la Kabbalah si è diffuso e il livello di alfabetizzazione ebraica è diminuito, alcune autorità religiose hanno sentito il bisogno per sottolineare che non si dovrebbe studiare la Kabbalah prima di aver compiuto 40 anni.

La Kabbalah non è solo un testo particolarmente difficile per il quale è necessaria una grande esperienza per decifrare, però. La sfida della Kabbalah è il suo misticismo intrinseco, i concetti che insegna ed estrae mentre dettaglia i dieci attributi mistici, o sefirot , di Dio. Nessuno può dire esattamente quando sarai pronto per imparare e capire davvero cosa c'è nella Kabbalah forse sarai pronto a 27, forse non fino a 58, forse mai, ma l'idea è che devi avere un alto grado di alfabetizzazione ebraica, oltre a un capacità di pensare in modo profondo e mistico su Dio e sul ruolo di Dio nel mondo.

Hai una domanda per l'esperto? Chiedi via!

Cabala

Pronunciato: kah-bah-LAH, a volte kuh-BAHL-uh, Origine: ebraico, misticismo ebraico.

Yehuda

Pronunciato: yuh-HOO-dah o yuh-hoo-DAH (oo come in boot), Origine: ebraico, Giuda, uno dei fratelli Josephs nella Torah.

Cos'è la Kabbalah semplificata

Quanti livelli ci sono nella Kabbalah

Ai fini pratici, la tradizione di questo stile di Kabbalah può essere suddivisa in tre fasi fondamentali. quello e la generazione successiva che ha articolato questi insegnamenti.