Seleziona una pagina

Rabbini Senza Frontiere

Rabbis Without Borders è un forum dinamico per esplorare le questioni contemporanee nel mondo ebraico e oltre. Scritto da rabbini di diverse denominazioni, punti di vista e parti del paese, Rabbis Without Borders è un progetto di Clal The National Jewish Center for Learning and Leadership.

Siamo tutti trafitti e devastati dalle immagini che escono da Houston. L'enorme livello di sfollamento e distruzione operato da Harvey è stato straziante e siamo testimoni di molte sofferenze. Allo stesso tempo, sentiamo storie sincere di comunità che si uniscono per aiutare e vicini che aiutano i vicini durante un momento di bisogno.

Molte emozioni sono state suscitate dalla tempesta e dalle sue conseguenze, inclusa la rabbia, in particolare la rabbia diretta a Joel Osteen, il pastore della Lakewood Church, una mega chiesa di Houston. Osteen è stato criticato per non aver fatto abbastanza per sostenere le vittime delle inondazioni, in particolare per non aver aperto la sua chiesa che può ospitare 16.000 persone e una volta ospitava una squadra di basket professionistica a coloro che fuggivano dalle loro case.

Non conosco Osteen. Assumerò da quello che so se lui che le nostre teologie e approcci alla vita spirituale divergono. La scala del nostro lavoro pastorale è sorprendentemente diversa. Potremmo essere in disaccordo su molte cose. Ma non ho potuto fare a meno di pensare che alcune delle invettive e delle critiche mosse contro di lui fossero ingiuste, in particolare per i seguenti motivi:

Non sappiamo tutta la storia. Dopo le prime segnalazioni della chiesa secondo cui le inondazioni hanno impedito l'apertura della struttura al pubblico, la gente è andata sui social media con foto e video dell'edificio e dell'apparente assenza di allagamenti che circondano l'edificio. Osteen oggi ha parlato ai media di come hanno lavorato con le autorità civili sulla possibilità di aprire come rifugio, ma gli è stato detto che gli sforzi iniziali per il riparo sarebbero avvenuti altrove e che quando quelli sono traboccati, Lakewood è stato contattato per aprire come rifugio.

La verità, sospetto, sia in qualche modo nel mezzo. L'apertura come rifugio per un grave disastro come questo richiede un grande coordinamento e uno sforzo di volontariato. Una congregazione non può semplicemente aprire le sue porte. La mia piccola sinagoga è servita come centro di riscaldamento diurno invernale per i senzatetto e solo la fornitura di servizi di base a un massimo di 100 persone ha messo a dura prova la nostra struttura e i gestori dei volontari. Non che non lo faremmo di nuovo, ma il riparo richiede uno sforzo che va oltre la semplice apertura delle porte. Prima di criticare, soprattutto pubblicamente, dobbiamo avere l'umiltà di riconoscere che potremmo non avere l'intera storia.

La vergogna non va bene. L'intenzione dietro la critica iniziale di Osteen ha preso una brutta nota a causa delle dimensioni della chiesa e della ricchezza ben documentata di Osteen, e che poiché è una persona religiosa, è stato etichettato come un ipocrita per non aver aperto subito la sua chiesa. In relazione al fatto che i suoi critici potrebbero non aver avuto l'intera storia, uno sforzo per svergognare pubblicamente qualcuno è di per sé vergognoso. Come si legge nel Talmud, Colui che fa vergogna al prossimo è come se avesse versato il proprio sangue. (Baba Metzia 58b). Uno sforzo per mettere in imbarazzo pubblicamente non dovrebbe mai essere tollerato, cosa che, purtroppo, è fin troppo facile nella nostra epoca dei social media. E per quanto riguarda l'accusa di ipocrisia, faccio fatica a trovare qualcuno, religioso o meno, che sia in grado di orientarsi nella propria vita senza contraddizioni o valori contrastanti.

Criticare il compenso del clero è una pista scivolosa. Quello che ho sentito nelle critiche a Osteen non è solo che era un pastore che non apriva la sua chiesa, ma che era un pastore ricco che non apriva la sua chiesa. E quindi quello che ho sentito nelle critiche era che c'era un problema con il clero essendo ricco. Forse la portata della sua ricchezza è eccessiva, ma chi può dirlo? Non tutte le denominazioni comportano un voto di povertà, ma sembra che questo faccia parte dell'immaginazione popolare, che non si dovrebbe permettere che il clero sia ben ricompensato. E per noi clero il fatto che ci aspettiamo di essere ricompensati in modo equo, come professionisti e commisurati al nostro ruolo e alla nostra formazione, è un argomento difficile da affrontare nelle congregazioni. So che Dio non pagherà il mio mutuo, i prestiti agli studenti oi premi dell'assicurazione sanitaria, ma il pubblico in generale potrebbe non saperlo.

Non possiamo aspettarci che le istituzioni religiose servano il bene pubblico senza dare loro gli stessi benefici. Uno degli altri fattori di cui non si è parlato molto all'indomani di Harvey è che le istituzioni religiose non sono idonee a ricevere i fondi della FEMA a causa di problemi tra chiesa e stato. (Una storia in Forward ha parlato di questo.) Mentre pubblicizziamo questa separazione come fondamento della nostra impresa americana, dobbiamo renderci conto che è un'area grigia con alcune misure che aiutano la religione ma altre la danneggiano. Il fatto che le congregazioni non possano ottenere i fondi della FEMA è un esempio di quest'ultimo. E quindi denunciare la Lakewood Church per non aver fornito un bene pubblico e civico sapendo allo stesso tempo che non avrebbero beneficiato di fondi pubblici e civici per aiutare a ricostruire se ne avessero avuto bisogno, è problematico.

Se Osteen meritasse o meno legittime critiche per il suo ruolo o per la sua mancanza è a questo punto discutibile poiché Lakewood ha aperto le sue porte come rifugio. Dobbiamo concentrarci sulla ricostruzione e sulla guarigione da questo disastro naturale. Ma gli echi di questa particolare critica possono persistere, poiché rivelano idee più profonde su come vediamo le istituzioni religiose e il clero in questo paese.

Che religione è Olsteen

Joel Osteen
Nato Joel Scott Osteen M Houston, Texas, Stati Uniti
Religione Cristianesimo aconfessionale, Cristianesimo carismatico, Parola di fede
Sposa Victoria Osteen ​ ( m. 1987)​
Figli 2

In quale chiesa è Joel Osteen

Chiesa di Lakewood
Capacità 16.800
Clero
Pastori anziani Joel e Victoria Osteen
Pastore(i) Nick Nilson, John Gray, il dottor Paul Osteen, Craig Johnson, Lisa Osteen arriva

Joel Osteen è un sacerdote ordinato

(È stato ordinato tramite la chiesa di suo padre nel 1983.) Osteen, 41 anni, non suda né urla, né piange perché i peccatori si pentano. Predica un energico vangelo New Age di speranza e auto-aiuto: semplici messaggi motivazionali basati sulle Scritture, in particolare privi di politica e questioni politiche scottanti.

Quanti jet possiede Joel Osteen

Osteen paga i conti dell'hotel e non c'è un jet privato. Sebbene il ministro ottimista prenda incassi ai servizi, guadagnando circa 43 milioni di dollari all'anno, Osteen non chiede soldi per le sue trasmissioni, che raggiungono una stima di 7 milioni di telespettatori settimanali negli Stati Uniti e in 100 altri paesi.