Seleziona una pagina

La cucina di mia nonna era a malapena delle dimensioni di una vasca idromassaggio. In qualche modo, in quello spazio minuscolo e immacolato poteva cucinare abbastanza cibo per una festa di 20 persone. Le caratteristiche migliori della cucina erano un lucernario soprastante che lo illuminava e un bancone della cucina abitabile su cui potevi sederti dall'altra parte mentre lei cucinato. Crescendo, mi sono seduto a guardarla mentre preparava il cibo il più spesso possibile, ea volte ho avuto la fortuna di leccare cucchiai di pastella o di provare il primo latke appena fatto.

La sua cucina era piena di oggetti che aveva portato con sé dall'Ucraina quando emigrò negli Stati Uniti alla fine degli anni '70. Sopra il suo frigorifero c'era un samovar elettrico, sui suoi ripiani c'erano set di stoviglie smaltate bianche e qualche volta tirava fuori una pelmenitsa dalla dispensa . Un pelmenitsa è uno stampo per fare il pelmeni, un tipo di gnocco comune in tutta l'ex Unione Sovietica. I pelmenis sono fatti con un semplice impasto per gnocchi composto da farina, acqua e talvolta uova e sono tradizionalmente ripieni di carne macinata. I ripieni tipici includono pollo, manzo, agnello, maiale o una combinazione di carni. Un'opzione vegetariana è fatta con un ripieno di funghi tritati. Il ripieno viene condito semplicemente con l'aggiunta di sale, pepe, cipolla e aglio. Una volta che gli gnocchi sono fatti e formati, si cuociono velocemente in acqua bollente. Ogni famiglia ha i suoi condimenti preferiti per i pelmeni. Alcuni li guarniscono con panna acida, cipolla caramellata, aneto fresco o aceto. Il mio modo preferito di mangiare il pelmeni è in una ciotola di brodo di pollo fatto in casa, con una buona quantità di verdure fresche aggiunte come cavoli o cime di rapa. Guarnisco sempre i pelmeni con una quantità eccessiva di aneto fresco.

La pelmenitsa è un piacevole stampo a forma di nido d'ape che forma 37 gnocchi alla volta. Sono disponibili online e eBay ne ha alcuni per pochi dollari. Questi gnocchi possono essere fatti anche a mano con poco più di un mattarello e un bicchiere d'acqua. Puoi stendere la pasta sottile e ritagliare dei cerchi per formare i pelmeni in forme simili a tortellini. Se hai uno stampo da potsticker, puoi usarlo anche per modellare gli gnocchi.

Questa ricetta richiede tempo e fatica, ma ha un ottimo ritorno sull'investimento di energia. È saggio fare un grande lotto e fare scorta mentre stai lavorando. Molte persone preparano il doppio o il triplo alla volta, perché gli gnocchi possono durare per mesi nel congelatore.

C'è una soddisfazione unica che viene dagli gnocchi fatti in casa. Sembra un traguardo culinario di prim'ordine. Se hai mai fatto l'impasto per la pasta, questo è un cugino di quel processo. Se hai fatto una pasta ripiena, in pratica hai fatto i pelmeni. La parte più difficile è stendere l'impasto così sottile da sembrare una pergamena, quindi riempire ogni tasca con la giusta quantità di composto in modo che i bordi possano chiudersi saldamente e diventare lisci e lucidi una volta sobbolliti. Dopo tutto il lavoro, c'è una tale soddisfazione quando finalmente i pelmeni escono dalla pentola, completamente cotti e lucenti. Quel primo morso è sempre un po' troppo caldo, ma è quasi impossibile aspettare ancora che si raffreddino.

ingredienti

Per l'impasto:

  • 3 tazze (380 grammi) di farina per tutti gli usi
  • tazza + 1 cucchiaio di acqua
  • 1 uovo grande
  • 2 cucchiaini di sale kosher

Per il ripieno:

  • 1 libbra di pollo macinato scuro
  • cipolla gialla media o bianca, grattugiata sul foro di media grandezza di una grattugia a cassetta
  • 2 cucchiaini di sale kosher (marca Diamond Crystal)
  • 1 cucchiaino di aglio in polvere (facoltativo)

Pepe bianco o nero macinato, a piacere

Indicazioni

  1. Per preparare l'impasto : Nella ciotola di una planetaria munita di gancio per impastare mettete la farina e il sale. Aggiungere l'acqua e l'uovo al centro e girare il mixer al minimo fino a quando non inizia ad amalgamarsi. Se per qualsiasi motivo non inizia a formarsi e sembra asciutto, aggiungi un altro cucchiaio pieno d'acqua. Aumentare la velocità a media e lasciare impastare l'impasto per 8-10 minuti, o fino a quando non sarà molto liscio, morbido ed elastico. Se l'impasto risulta molto appiccicoso e non forma una palla liscia, aggiungere un po' più di farina, un cucchiaio alla volta. In alternativa, questo impasto può essere fatto a mano, ma impiega il doppio del tempo di impasto.
  2. Coprite l'impasto e lasciatelo riposare per 1 ora sul piano di lavoro. Mentre l'impasto riposa, puoi preparare il ripieno e ottenere tutti i condimenti preparati e pronti per essere serviti con gli gnocchi cotti.
  3. Per fare il ripieno : in una ciotola mettete il pollo macinato, la cipolla grattugiata, il sale, l'aglio in polvere e il pepe. Mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo; fare attenzione a non mescolare troppo perché la carne può diventare dura. Mi piace testare il mio composto per sale e sapore prendendone un cucchiaio pieno e formandolo in una piccola polpetta. Ho fatto cuocere la carne in una piccola padella, quindi ho assaggiato e aggiustato il condimento se necessario.
  4. Per assemblare: Una volta che l'impasto si sarà riposato, dividetelo in sei palline di uguali dimensioni. Ciò produrrà 3 serie di 37 gnocchi se si utilizza un pelmenitsa. Dividere l'impasto in sei può essere fatto a peso o per approssimazione. Su una superficie leggermente infarinata, iniziate a stendere una delle palline fino a quando non avrà un diametro di circa 12, e molto sottili.
  5. Se usate una pelmenitsa, infarinate generosamente lo stampo e stendeteci sopra l'impasto in modo che ci sia almeno un centimetro di sporgenza. Stendete la pasta più larga se necessario. Mi piace premere delicatamente in ciascuno dei 37 fori prima di riempire. Usando un cucchiaino o una sac à poche, aggiungi circa un cucchiaino di ripieno al centro di ogni gnocco, in modo che siano appena ripieni. Su una superficie leggermente infarinata, stendere un'altra palla di pasta fino a quando non avrà anche un diametro di circa 12. Una volta steso, spennellare leggermente la superficie dell'impasto con acqua e adagiarlo sopra gli gnocchi ripieni. Usando il mattarello, arrotolare saldamente sopra gli gnocchi, sigillando insieme i due strati di pasta. Vedrai e sentirai gli gnocchi cadere negli stampini sotto il mattarello; il metallo inizierà a penetrare tra gli gnocchi. Capovolgere lo stampo e gli gnocchi dovrebbero uscire facilmente con un leggero tocco. In caso contrario, puoi spingerli via con un colpo dal lato inferiore con i fori rotondi.
  6. Se si preparano i pelmeni a mano: stendere un sesto dell'impasto a circa 12 di diametro. Usa un taglierino rotondo da 2 pollici o un bicchiere di dimensioni simili, taglia i nostri tondi dall'impasto. Riempi ogni cerchio con circa un cucchiaino di ripieno. Usando un dito o un pennello, inumidisci leggermente i bordi del cerchio con acqua. Pizzicare il cerchio verso l'alto, sigillando lo gnocco a forma di mezzaluna, quindi piegare le estremità verso l'interno e pressarle insieme. In questo modo si otterrà un gnocco simile ai tortellini, senza la parte superiore appuntita. Puoi anche tenere i pelmeni a forma di mezzaluna, assicurati solo che siano ben sigillati.
  7. Una volta formati, trasferite i pelmeni su una teglia leggermente infarinata. Puoi cuocere immediatamente gli gnocchi o congelarli. Una volta che sono completamente congelati sul vassoio, trasferirli in un contenitore sicuro per il congelatore per la conservazione a lungo termine.
  8. Per cuocere i pelmeni: Portare a bollore una pentola capiente d'acqua. Faccio 30-40 gnocchi di pelmenitsa alla volta. Quanti gnocchi si aggiungono dipende dalle dimensioni della pentola; non vuoi sovraffollarli e potresti dover cuocere gli gnocchi in lotti se ne stai preparando molti contemporaneamente.
  9. Aggiungere gli gnocchi nella pentola e lasciarli cuocere a fuoco lento per 4-5 minuti. Una volta che salgono a galla, lasciate cuocere a fuoco lento per un altro minuto. Provane uno tagliandolo a metà se non sei sicuro e assicurati che la carne sia completamente cotta e non più rosa.
  10. Per servire : Aggiungi gli gnocchi cotti nelle ciotole e aggiungi la zuppa, o il tuo condimento preferito, nella ciotola. Servite subito, perché sono migliori calde e fresche.

Cos'è Pelmenitsa

dalle ore 12.00 Come descritto nel Kachka Cookbook, un tradizionale Pelmenitsa è uno strumento meravigliosamente efficiente per creare gnocchi di dimensioni perfette. Bonnie lo descrive come "una perfezione del design sovietico". Se stai cercando di ricreare gli gnocchi di Kachka a casa, un Pelmenitsa è ciò di cui hai bisogno! I colori variano.

Che sapore ha il pelmeni

Sapore: Il bollito dolce e non lievitato si contrappone ad un ripieno ricco e saporito di carne macinata e cipolle. Consistenza: l'impasto morbido bollito è farcito con un ripieno di carne macinata, creando un'esplosione di consistenza in bocca. Tempo: dalla preparazione alla tavola, questi gnocchi richiedono poco meno di un'ora e mezza per essere preparati.

Pelmeni è russo o ucraino

I pelmeni (russo: пельмени-plurale, pronunciato [pʲɪlʲˈm⬮nʲɪ]; pelmen, russo: пельмень-singolare, pronunciato [pʲɪlʲˈm⬮nʲ]) sono gnocchi della cucina russa che consistono in un ripieno avvolto in un impasto sottile e non lievitato.

Come si chiamano gli gnocchi russi

Pelmeni, Vereniki e Pierogi sono tutti tipi di gnocchi che si trovano in Russia (pelmeni e vareniki) o nell'Europa centrale e orientale (pierogi).