Seleziona una pagina

Il mese ebraico di Elul è tradizionalmente un momento di riflessione personale e preparazione spirituale per il nuovo anno. Offre un'opportunità strutturata per esaminare ciò che ci impedisce di essere ciò che vogliamo veramente essere. Se utilizziamo il periodo di Elul per fare passi concreti per diventare sostenitori del cambiamento, insieme possiamo fare la differenza!

Relazione con Dio

Tradizione: La parola Elul può essere intesa come acronimo del versetto ebraico Ani Ldodi Vdodi Li Io sono per il mio amato e il mio amato è per me.


Quando è Rosh Hashanah 2022? Clicca qui per scoprirlo.


Suggerimento: pensa alla tua relazione con qualunque cosa tu concepisca come la Presenza Divina. Prova a immaginare una relazione più intima, come se Dio fosse la tua amata. Potresti voler scrivere una lettera indirizzata a questo Amato in cui parli come faresti con un caro amico. Potresti voler onorare te stesso come creato a immagine di Dio trattando te stesso come tratteresti una persona amata.

Relazioni umane

Tradizione: il processo di teshuvah [pentimento] opera su due livelli, uno che coinvolge le relazioni umane e l'altro che coinvolge la nostra relazione con Dio. Secondo la tradizione, durante Elul si risolvono le relazioni umane chiedendo perdono per le malefatte. Se si chiede ardentemente tre volte, l'obbligo è adempiuto.

Suggerimento: come parte del tuo processo di teshuvah, cerca di risolvere le relazioni difficili (con persone, organizzazioni) che ti prosciugano della tua energia creativa. Pensa al tipo di chiusura di cui hai bisogno per andare avanti nel prossimo anno.

Shofar

Tradizione: lo shofar (corno di ariete) viene suonato al termine di ogni servizio di preghiera mattutino nei giorni feriali durante Elul.

Suggerimento: usa questo mese per ascoltare il richiamo degli shofar. Ritagliati del tempo per pensare ai tipi di cambiamenti che vuoi apportare nel prossimo anno. Cosa ti trattiene?

Salmo 27

Tradizione: Salmo 27 che inizia con le parole Dio è la mia luce e il mio aiuto, di chi avrò paura? viene recitato ogni giorno da Rosh Hodesh Elul (l'inizio del mese) fino al centro di Sukkot (il Festival delle Capanne).

Suggerimento: onora il fatto che il cambiamento può comportare paura. Pensa a tenere un diario di Elul per aiutare a far rivivere il tuo dialogo interno. Potresti voler usare parte o tutto il Salmo 27 come punto di partenza per la meditazione e/o la scrittura. Anche libri come The Artists Way di Julia Cameron possono essere strumenti utili.

Kol Nidre

Tradizione: Kol Nidre (la prima preghiera recitata alla vigilia dello Yom Kippur) serve per annullare tutti i voti esistenti e prepararci ad iniziare il nuovo anno con tabula rasa. La preghiera di Al Chet enumera i modi specifici in cui abbiamo mancato il bersaglio.

Suggerimento: prenditi del tempo per rivalutare la tua partecipazione alla comunità. Cerca di essere più consapevole di come spendi tempo e denaro. Il calendario e il libretto degli assegni riflettono i tuoi valori e le tue priorità?

Ristampato con il permesso di Journey, A Journal of Jewish Feminism, pubblicato da Mayan: The Jewish Womens Project.

Elul

Pronunciato: eh-LULE, Origine: ebraico, mese ebraico solitamente coincidente con agosto-settembre.

Rosh Hashanah

Pronunciato: roshe hah-SHAH-nah, anche roshe ha-shah-NAH, Origine: ebraico, il capodanno ebraico.

teshuvah

Pronunciato: tuh-SHOO-vah, (oo come in boot) Origine: ebraico, letteralmente ritorno, riferito al ritorno a Dio teshuvah è spesso tradotto come pentimento. È uno dei temi più significativi e delle componenti spirituali delle Alte Festività.

Yom Kippur

Pronunciato: yohm KIPP-er, anche yohm kee-PORE, Origine: ebraico, Il giorno dell'espiazione, il giorno più sacro del calendario ebraico e, con Rosh Hashanah, una delle feste principali.

Cosa non dovresti fare su Rosh Hashanah

Gli ebrei riformisti e di mentalità più liberale non si oppongono alla guida durante le vacanze. Gli ebrei ortodossi vietano anche l'accensione di una stufa da zero, anche se la regolazione di una fiamma esistente su una stufa va bene. Ecco perché gli ebrei ortodossi manterranno una candela accesa per 24 ore al giorno durante Rosh Hashanah.

Come si celebra passo dopo passo Rosh Hashanah

Cosa fai il primo giorno di Rosh Hashanah

Partecipa ai servizi della sinagoga – Riunirsi in una sinagoga per i servizi di preghiera è una parte importante di Rosh Hashanah. Preghiere speciali per questo sacro servizio e letture della Torah vengono lette dal libro di preghiere Machzor. Alcune sinagoghe trasmetteranno in streaming i loro servizi durante questa Rosh Hashanah per coloro che non possono partecipare.

Cosa si fa tradizionalmente a Rosh Hashanah

Rosh Hashanah non segna solo l'inizio del capodanno ebraico, ma è anche l'inizio dei grandi giorni santi. Viene celebrato con preghiere, pasti festivi e gioiosi suoni dello shofar, un corno il cui suono si crede sia una chiamata al pentimento dal peccato.