Seleziona una pagina

La Pasqua, la celebrazione annuale dell'Esodo dall'Egitto, è una delle feste più amate dal giudaismo e anche quella che richiede più preparazione. La Torah insegna che si dovrebbe togliere il lievito o l'hametz (inteso dalla tradizione ebraica con il significato di cibo che è fatto da uno dei cinque cereali proibiti e cibo che è stato fermentato) dalla propria casa e non dovrebbe essere né visto né trovato in proprio possesso.

Tradizionalmente, gli ebrei tentano di pulire tutto il lievito dalle loro case, scacciando le briciole di cracker e i Cheerios randagi ovunque si nascondano: dietro il frigorifero, nelle tasche dei cappotti, sotto i sedili delle auto. I lievitati più grandi, come scatole di pasta e cracker, vengono spesso venduti a vicini non ebrei con la consapevolezza che verranno riacquistati alla fine della vacanza.


Quando è la Pasqua 2022? Scopri tutto sulla vacanza qui.


A parte la natura globale di questo tipo di epurazione, poiché le pulizie pasquali spesso coincidono con le pulizie di primavera, molti trovano l'impresa travolgente e scoraggiante. Ma l'ossessione non è necessariamente richiesta per soddisfare le tradizionali esigenze della vacanza. Se sembra tutto troppo, è possibile che tu stia facendo più del necessario. Ecco i nostri consigli per mantenere gestibili le pulizie pasquali:

Hametz non è sporco

Sì, le briciole di cibo spesso si nascondono negli stessi posti in cui si trovano sporcizia e sudiciume, ma non è necessario che la casa sia pulita, solo che sia eliminata dal lievito. Non hai davvero bisogno di spolverare le pale della ventola.

Concentrati sulla cucina

È improbabile che tu mangi nel tuo bagno, quindi salta quello spazio quando fai le pulizie pasquali. Mantieni la concentrazione sui luoghi in cui prepari e mangi il tuo cibo dayenu !

Qualche Hametz non conta

Alcune autorità affermano che l'hametz è un problema solo se ha le dimensioni di un'oliva o più grandi. Quindi quelle minuscole briciole che stai cercando disperatamente? Non così significativo.

Alcune autorità affermano che anche l'hametz che non è commestibile non conta. Cosa è immangiabile? Se un cane non lo mangiasse probabilmente non lo faresti neanche tu.

Getta il tuo Hametz in una scatola di cartone o semplicemente fissalo con del nastro adesivo

Una volta che vendi i tuoi prodotti lievitati non ti appartengono più. L'unico altro requisito è che non dovresti vederli. Quindi prendi una scatola di cartone, un foglio o del nastro adesivo e nascondi alla vista quei biscotti che ora tecnicamente appartengono a qualcun altro. Fatto e fatto.

L'annullamento è tuo amico

La notte prima del primo seder, è tradizione nascondere le ultime briciole di pane e poi cercarle a lume di candela. La mattina seguente, questi vengono bruciati ( biur ) e poi viene recitata una benedizione che fa sì che ogni lievito invisibile non abbia più hametz ( bittul ):

Tutto l'hametz che è in mio possesso, che non ho né visto né rimosso, e di cui non sono a conoscenza, è annullato e senza proprietario come la polvere della terra.

I nostri saggi hanno capito che è praticamente impossibile ottenere tutto. In effetti, il Talmud implica che a volte una persona si dimentichi accidentalmente di una torta nella sua credenza durante la Pasqua! Quindi fai del tuo meglio, dì questa benedizione e rilassati. Tutto ciò che ti sei perso (e sicuramente ti sei perso qualcosa che tutti fanno!) è simbolicamente trasformato in polvere.

La Pasqua è la festa della libertà. Se non puoi goderti la pulizia, almeno non lasciare che ti riduca in schiavitù. Chag Kasher contro Sameach !

Perché pulisci per la Pasqua

Per prepararsi alla Pasqua, molti ebrei liberano le loro case dal chametz e puliscono a fondo le loro cucine per rimuovere ogni traccia di chametz. Questo processo è chiamato kashering. "Le istruzioni per pulire la cucina e rimuovere tutti i prodotti lievitati o agenti lievitanti provengono direttamente dalla Torah", spiega il rabbino Weiner.

Quando dovresti iniziare a pulire per la Pasqua

INIZIA PRESTO – Se inizi subito dopo Purim e fai un po' ogni giorno, il lavoro non è schiacciante. Inizia con aree in cui Chametz di solito non va e dichiarale off limits fino a Pesach.

Come prepari la tua casa per la Pasqua

La casa deve essere accuratamente ripulita da tutti i Chametz prima della Pasqua. Qualsiasi Chametz non rimosso dai locali di un ebreo prima della Pasqua ebraica dovrebbe essere venduto. La legge ebraica vieta l'uso di qualsiasi Chametz che rimane in possesso di un ebreo durante la Pasqua, anche dopo la fine delle vacanze.

Cosa non fare durante la Pasqua

Durante i primi due e gli ultimi due giorni della Pasqua, molti ebrei tradizionalmente osservanti si asterranno dalla maggior parte delle stesse attività che evitano di sabato: non guidare, lavorare, usare l'elettricità, accendere fuochi o spendere soldi.