Seleziona una pagina

A parte la lettura di Megillah, i servizi su Purim sono gli stessi degli altri giorni feriali tranne per alcune variazioni. Il paragrafo di Al Hanissim è aggiunto sia nella preghiera dell'Amidah che nella Grazia dopo i pasti. Quella che segue è una traduzione di questa preghiera:

Ti ringraziamo per l'eroismo, per i trionfi e per la miracolosa liberazione dei nostri antenati, in altri giorni e nel nostro tempo. Ai giorni di Mardocheo ed Ester, a Susan, capitale della Persia, il malvagio Aman insorse contro tutti i Giudei e complottò la loro distruzione. In un solo giorno, il 13 di Adar, il 12° mese dell'anno, Aman progettò di annientare tutti gli ebrei, giovani e vecchi, e di permettere il saccheggio delle loro proprietà. Tu, con grande misericordia, hai sventato i suoi progetti, frustrato il suo complotto, e gli hai rivolto il male che aveva progettato di causare agli altri. Haman, insieme ai suoi figli, morì sulla forca che aveva fatto per Mardocheo.


Quando è Purim 2023? Scopri tutto sulla vacanza qui.


Durante i servizi mattutini su Purim, viene letta la Torah. La lettura è tratta da Esodo 17:8-16, che descrive la vittoria di Giosuè sul popolo di Amalek con la spada. Si dice che Amalek, come ricorderete, fosse imparentato con Haman, e quindi la scelta di questa lettura per il mattino di Purim.

È interessante notare che, a differenza di Hanukkah, i salmi di lode Hallel [Salmi 113-118] non vengono recitati su Purim. I rabbini cercarono di capirne il motivo. Il Talmud spiega che la redenzione rappresentata da Purim non era completa. È vero che gli ebrei furono salvati dall'annientamento ordito da Aman, ma rimasero comunque soggetti ad Assuero (Talmud, Megillah 14a), mentre dopo la redenzione commemorata dalla Pasqua cessarono di essere sudditi del faraone, e dopo Hanukkah non erano più soggetto ad Antioco. Altri spiegano che la lettura della Megillah svolge la funzione di Hallel, mentre il Talmud spiega anche che Hallel non si dice per eventi avvenuti al di fuori della Terra d'Israele.

Il giorno dopo Purim (cioè il 15 di Adar) è conosciuto come Shushan Purim, indicato nel Libro di Ester (9:18) come il giorno in cui gli ebrei di Shushan, la capitale della Persia, celebrarono il loro trionfo. Si celebra come una semi-festa. Le preghiere di supplica Tachunun non devono essere recitate in sinagoga in questo giorno.

Estratto con il permesso di Every Persons Guide to Purim (Jason Aronson, Inc.).

Il rabbino Ronald H. Isaacs è il leader spirituale di Temple Sholom a Bridgewater, nel New Jersey. È stato presidente del comitato delle pubblicazioni dell'Assemblea rabbinica e ha scritto più di 60 libri. Ristampato con il permesso dell'editore. Copyright 2000 Jason Aronson, Inc. –>

Hanukka

Pronunciato: KHAH-nuh-kah, anche ha-new-KAH, una festa di otto giorni che commemora la vittoria dei Maccabei sui Greci e la successiva ridedicazione del tempio. Cade nel mese ebraico di Kislev, che di solito corrisponde a dicembre.

Purim

Pronunciato: PUR-im, la festa dei lotti, origine: ebraico, festa gioiosa che racconta la salvezza degli ebrei da un minacciato massacro durante il periodo persiano.

Talmud

Pronunciato: TALL-mud, Origine: ebraico, l'insieme degli insegnamenti e dei commenti alla Torah che costituiscono la base della legge ebraica. Composto dalla Mishnah e dalla Gemara, contiene le opinioni di migliaia di rabbini di diversi periodi della storia ebraica.

Torah

Pronunciato: TORE-uh, Origine: ebraico, i cinque libri di Mosè.

megillah

Pronunciato: muh-GILL-uh, Origine: ebraico, che significa pergamena, di solito è usato per riferirsi al rotolo di Ester (Megillat Esther, noto anche come il Libro di Ester), un libro della Bibbia tradizionalmente letto due volte durante le vacanze di Purim. Slang: una storia o una spiegazione lunga e noiosa.

Che cos'è un servizio Purim

Purim è celebrato tra gli ebrei: Scambiando doni di cibo e bevande, noto come mishloach manot. Donare la carità ai poveri, noto come mattanot la-evyonim. Mangiare un pasto celebrativo, noto come se'udat Purim.

Cos'è Purim e perché viene celebrato

Purim, (ebraico: "Lots") inglese Feast of Lots, una gioiosa festa ebraica che commemora la sopravvivenza degli ebrei che, nel V secolo a.C., furono contrassegnati per la morte dai loro sovrani persiani. La storia è raccontata nel biblico Libro di Ester. Purim.

Purim è uno Shabbat

Quest'anno, poiché Shushan Purim cade durante lo Shabbat, i gerosolimitani celebreranno alcuni aspetti del Purim durante lo Shabbat pur mantenendo la maggior parte dei festeggiamenti per la domenica. Gli israeliani chiamano un anno come questo un "Purim Meshulash" – un Purim in tre parti.

Quanto dura il servizio Purim

Purim dura un giorno – da ieri sera a stasera (26 febbraio). Nel calendario ebraico, i giorni sono al calar della notte, e quindi le feste vanno dalla sera di un giorno all'altro.