Seleziona una pagina

Birkat Hamazon , la benedizione dopo il pasto, è anche conosciuto colloquialmente come benching, la versione inglese del termine yiddish bentshn, che significa benedire.

Questa benedizione (che in realtà è una serie di benedizioni) deve essere utilizzata dopo qualsiasi pasto in cui è stato mangiato del pane, poiché secondo la legge ebraica, mangiare il pane costituisce ufficialmente un pasto. Birkat Hamazon si può dire seduto allo stesso tavolo o in vista dello stesso tavolo dove si consumava il pasto. Ai matrimoni o ai pasti dello Shabbat, si dice spesso in comune.

Leggi il testo completo della Birkat Hamazon in ebraico e inglese qui. Scorri verso il basso per ascoltare la Birkat Hamazon.

Recitare la benedizione dopo il pasto è una mitzvah scritta nella Torah. Deuteronomio 8:10 afferma: E mangerai e sarai saziato, e benedirai Adonai tuo Dio per la buona terra che Dio ti ha dato.

Prima della Benedizione

Prima di dire Birkat Hamazon, molte persone recitano un salmo ricordando la distruzione del Tempio. Durante lo Shabbat e le feste, viene cantato il Salmo 126, ricordando la promessa di Dio di riportare il popolo d'Israele in patria. In altri giorni viene talvolta recitato il Salmo 137, che compiange il popolo ebraico durante l'esilio babilonese.

Quando tre o più persone (per gli ebrei tradizionali, tre o più uomini) hanno mangiato insieme, un breve invito avanti e indietro, chiamato zimmun , precede la preghiera. Il leader invita tutti i presenti al pasto a recitare la benedizione e loro rispondono con parole di lode a Dio. A un pranzo di nozze, vengono aggiunte ulteriori linee di lode.

Quando 10 o più hanno mangiato insieme, il nome di Dio viene aggiunto allo zimmun. C'è anche l'usanza di dire Birkat Hamazon davanti a una tazza di vino quando 10 persone, o più, mangiano in comune.

La struttura delle benedizioni

Strutturalmente, Birkat Hamazon è composta da quattro benedizioni. La prima benedizione, chiamata anche birkat hazan , loda Dio per aver sostenuto la vita e fornito cibo a tutte le creature. Spesso quando un gruppo ha mangiato insieme questa benedizione viene cantata ad alta voce.

La seconda benedizione, birkat haaretz , ringrazia Dio per essere compassionevole e nutrire il popolo ebraico, sia con il cibo che con la Torah. Ricapitola la storia ebraica dall'Esodo alla conquista della terra di Canaan. La benedizione menziona anche che proprio come Dio ha sostenuto il popolo ebraico nel deserto, così anche Dio lo sostiene attualmente e lo farà in futuro. In questa seconda benedizione, durante Purim e Hanukkah vengono aggiunti ulteriori paragrafi. Oggi, alcuni ebrei aggiungono anche un paragrafo per Yom Haatzmaut Israels Independence Day qui.

La terza benedizione, b irkat Yerushalayim , implora Dio di essere misericordioso e di continuare a sostenere il popolo ebraico. Mentre le prime due benedizioni lodano Dio, questa benedizione cambia tono, aggiungendo un appello a Dio per ricostruire rapidamente Gerusalemme.

La quarta e ultima benedizione, birkat hatov vhameitiv , sottolinea le varie manifestazioni positive del rapporto tra il popolo ebraico e Dio. Questa benedizione termina esprimendo la speranza che Dio non ci negherà mai nulla di buono.

Dopo la quarta benedizione, segue una serie di brevi dichiarazioni liturgiche, che iniziano tutte con la parola harahaman , il compassionevole. Ognuno di questi chiede un dono particolare di Dio.

Si prega Dio di rimanere eternamente il sovrano del popolo ebraico. Un altro richiede che Dio conceda all'oratore un sostentamento onorevole, mandi il messia e conceda benedizioni speciali per gli altri al tavolo. Negli ambienti comuni, questa litania di benedizioni a volte viene letta ad alta voce dal leader, dopodiché gli altri rispondono Amen a ciascuno.

Diverse comunità come ashkenazita, sefardita, italiana e yemenita hanno variazioni al Birkat Hamazon. Le parole vengono aggiunte alle quattro benedizioni principali e alcune frasi vengono riordinate, aggiunte o omesse. La più ampia gamma di variazioni appare dopo le quattro benedizioni principali, nella sezione harahaman . Gli ebrei spagnoli e portoghesi possono anche recitare una canzone ladina intitolata Bendigamos, o Benediremo, dopo che Birkat Hamazon sarà finita.

Storia della Birkat Hamazon

Le quattro principali benedizioni furono scritte nel trattato del Talmud Berakhot. Tradizionalmente la prima benedizione è attribuita a Mosè, la seconda a Giosuè, la terza a Davide e Salomone e la quarta ai rabbini di Yavneh.

Tuttavia, l'esatta formulazione delle benedizioni è semplicemente accennata, non esplicitamente dichiarata. Il Talmud menziona le benedizioni solo con i loro titoli e le righe finali. Queste brevi versioni talmudiche, in tempi recenti, sono servite da precedente per testi abbreviati di Birkat Hamazon.

Quando il pane non è stato mangiato durante un pasto, si dice una benedizione diversa, il brakha aharona o la benedizione della fine. Ha un testo simile a una versione ridotta di Birkat Hamazon, che tocca tutti i temi, ma con meno benedizioni. Questo può essere trovato nella maggior parte delle panchine, piccoli opuscoli contenenti la benedizione dopo il pasto e altri canti festivi. Puoi acquistare una panca online o nel tuo negozio Judaica locale. Inoltre sono spesso distribuiti in occasione di matrimoni e celebrazioni di bar/bat mitzvah.


Ascolta la Birkat Hamazon (per gentile concessione di Mechon Hadar)


Adonai

Pronunciato: ah-doe-NYE, Origine: ebraico, nome di Dio.

Birkat Hamazon

Pronunciato: beer-KAHT hah-mah-ZONE, Origine: ebraico, Grace After Meals, la benedizione che ringrazia Dio per il cibo.

mitzvà

Pronunciato: MITZ-vuh o meetz-VAH, Origine: ebraico, comandamento, usato anche per significare buona azione.

sefardita

Pronunciato: seh-FAR-dik, Origine: ebraico, che descrive gli ebrei discendenti dagli ebrei di Spagna.

Shabbat

Pronunciato: shuh-BAHT o shah-BAHT, Origine: ebraico, il Sabbath, dal tramonto del venerdì al tramonto del sabato.

Talmud

Pronunciato: TALL-mud, Origine: ebraico, l'insieme degli insegnamenti e dei commenti alla Torah che costituiscono la base della legge ebraica. Composto dalla Mishnah e dalla Gemara, contiene le opinioni di migliaia di rabbini di diversi periodi della storia ebraica.

Cosa significa Birkat Hamazon

Birkat Hamazon (in ebraico: בִּרְכַּת הַמָּזוׂן, The Blessing of the Food), noto in inglese come Grace After Meals (yiddish: בֶּענְטְשֶׁן‎ translit.

Cosa significa Birkat in ebraico

Birkat HaBayit (ebraico: ברכת הבית, che significa benedizione per la casa) è una preghiera ebraica spesso iscritta su targhe murali o hamsa e presente all'ingresso di alcune case ebraiche. Esistono diverse versioni della preghiera.

Come si pronuncia Birkat Hamazon

Cos'è Hamotzi

Definizione hamotzi

: la recita della benedizione ebraica sul pane prima dei pasti.