Seleziona una pagina

O sei solo entusiasta di essere nella terra d'Israele?

Questa settimana la parashah riguarda le spie che Mosè invia in Israele per controllare la terra che gli israeliti dovrebbero conquistare. C'è un tema di spionaggio simile in questa settimana Haftarah. E questa settimana a MJL abbiamo pubblicato un articolo sulla spia israeliana tosta Eli Cohen sulla homepage. Bei tempi.

Ma voglio concentrarmi su una sezione divertente di questa settimana parashah: l'enorme grappolo d'uva.

In Numeri 13:23 leggiamo: Raggiunsero il wadi Eshcol, e lì tagliarono un tralcio con un solo grappolo d'uva, che doveva essere portato su un telaio da due di loro e alcuni melograni e fichi. Questa è un'immagine che probabilmente conosci da varie bottiglie di vino e poster della scuola domenicale. Ma prima di tutto, ti ricordi mai di aver visto qualche foto di melograni e fichi? Che cosa è successo a loro? Tutto quello di cui tutti parlano sono le grandi uve.

Inoltre, si scopre che il tutto doveva essere sostenuto da due di loro su un telaio di trasporto non è così semplice come sembra. Una traduzione più accurata potrebbe essere che doveva essere portato su due poli e portato da loro. In effetti, ci sono parecchie opinioni su come funzionava l'intero apparato di trasporto. C'è una discussione talmudica su questo problema in Sotah 34a:

E lo scoprirono su un bastone tra due. Dal fatto che è scritto su un bastone non so che [è stato portato] tra due? Perché, allora, c'è un testo da indicare tra due? [Significa] su due bastoni. R. Isaac ha detto: [Significa] una serie di pali di bilanciamento. Come è stato? Otto [spie] portavano il grappolo d'uva, una portava una melagrana, una portava un fico e Giosuè e Caleb non portavano nulla. Se vuoi posso dire [che non portavano nulla] perché erano i più illustri, o in alternativa che non avevano una parte nel piano.

Se sei come il tipo di ragazzi con cui uscivo al liceo, probabilmente hai solo pensato a te stesso, Ehi, dovrei provare a fare un diagramma di quello. Ho una notizia per te: è fatta. A quanto pare i ragazzi con cui uscivo al liceo erano molto simili ai commentatori della Bibbia medievali.

Punta di cappello al Dr. Hazoniel Touitou dell'Università Bar Ilan.

Ho un'altra domanda: se l'uva era così grande da dover essere portata su un telaio o su dei pali, come poteva essere mangiata? Voglio dire, se hai a che fare con un'uva delle dimensioni di una palla da bowling, come la mangi? E del resto, che fine ha fatto l'uva? Gli israeliti li hanno mai mangiati? Sono andati male dopo che gli israeliti hanno iniziato a piagnucolare? Joshua e Caleb sono riusciti ad averli per se stessi?

Un'altra possibilità: le enormi uve sono state utilizzate per fare del vino Manischewitz davvero delizioso

Che tipo di uva cresce in Israele

Le tre varietà più coltivate oggi in Israele sono Cabernet Sauvignon, Carignano e Merlot, seguite da Shiraz, Argaman e Petite Sirah.

Cosa sono le uve di eshcol

(Genesi 14:13 – 24) Una valle in cui le dodici spie ottennero un enorme grappolo d'uva in Numeri 13:23 – 24 'il ruscello Eshcol', (chiamato 'la valle di Eshcol' in Numeri 32:9 e Deuteronomio 1 :24), che portarono con sé nell'accampamento d'Israele come esemplare dei frutti della Terra Promessa.

Dove crescono le uve in Israele

Le regioni in più rapida crescita in termini di nuovi vigneti piantati sono le colline della Giudea, le colline della Giudea, l'Alta Galilea e le alture del Golan.