Seleziona una pagina

La creazione di oggetti rituali in preparazione per un bar/bat mitzvah può aggiungere un altro livello di significato personale ed è anche un modo per coinvolgere altri membri della famiglia. Una madre può fare un tallit per il quale la nonna ricama l'atara, o corona. Questo articolo offre una ricetta per creare un tallit e per legare i suoi tzitzit, che sono le frange attaccate al capo tallit. Ristampato con il permesso di The Jewish Catalog, pubblicato dalla Jewish Publication Society.

Non ci sono limitazioni per quanto riguarda le dimensioni o la decorazione del tallit se non per il gusto, la sensibilità e la personalità della persona che lo indosserà. All'interno di questo, sei libero di esplorare la gamma della tua creatività e immaginazione. Seguono alcuni suggerimenti, ma questi sono intesi come guide o strutture su cui sei invitato a importi.

Creazione del Tallit

Guarda questo video per vedere una dimostrazione di come realizzare un tallit e legare tzitzit.

Il modo più semplice e spesso più elegante per fare un tallit è il seguente. Cerca con attenzione un pezzo di materiale che ti piace e in cui vorresti avvolgerti. Compralo. Orlo le estremità, se necessario. Attacca lo tzitzit o le frange [vedi sotto per come legare le frange]. Indossalo magnificamente.

Alcuni perfezionamenti sul tema:

1. Se sei interessato allo shatnez [la mescolanza di lana e fibre di lino in un unico capo, proibito dalla legge ebraica tradizionale], controlla la composizione del materiale. In caso di dubbio, inviane un pezzo a un laboratorio shatnez. [Scopri i laboratori shatnez chiamando il National Committee of Shatnez Testers negli Stati Uniti o in Canada, al numero 800-SHATNES (800-742-8637) o 732-905-2628 (che si trova a Lakewood, New Jersey). In Israele, chiama lo (02) 654-0928, a Gerusalemme, o (08) 974-0648, a Kiryat Sefer.]

2. Quando si seleziona il materiale, prestare attenzione al peso e alla disposizione del tessuto. Dal momento che ci vuole molto materiale per fare un tallit, se è troppo pesante diventa scomodo. Se non è flessibile, è difficile da indossare.

3. Probabilmente è meglio procurarsi un pezzo di materiale a doppia faccia (riferito alla stampa o al disegno), poiché sia ​​l'interno che l'esterno del tallit sono visibili.

4. Una buona taglia è: la lunghezza dell'arco delle tue braccia; larghezza36-48 pollici [è una buona idea misurare alcuni tallit esistenti per avere un'idea di quale dimensione funzionerà meglio per te].

5. Se il materiale si sfilaccia facilmente, potresti voler tirare i fili per tre pollici su ciascuna estremità, quindi raccogliere da 10 a 20 fili e fare un nodo, come frangia extra. Questa, tuttavia, non è la frangia necessaria per il tallit.

6. Se vuoi questa frangia ma non puoi o non vuoi svelare le estremità, puoi acquistare le frange nei negozi di tessuti e cucirle fino alle estremità.

7. Se non vuoi né acquistare una stampa né utilizzare una tinta unita, ci sono molte possibilità di abbellimento e creatività personale:

un. I negozi di tessuti vendono materiale per orli colorati di varie dimensioni (nastro), perfetto per l'uso come strisce. Decidi semplicemente la progressione e la spaziatura che desideri e cucile sul materiale. Questo dovrebbe essere fatto con attenzione per garantire che le strisce siano dritte. Uno svantaggio di questo metodo è che i punti si vedono dall'altro lato.

b. A molte persone piace ricamare le strisce, un processo ovviamente più difficile e intricato. Karen Abromovitz consiglia di utilizzare un'armatura a canestro bianca o biancastra o un'altra trama larga come materiale di base in modo da poter utilizzare i fili come griglia per il ricamo.

c. Altri metodi possono essere provati come tie-dye o batik.

d. Abbiamo anche sentito parlare della possibilità di serigrafare le strisce.

8. Una corona di ataraor è spesso posizionata sul bordo di un lato allo scopo di fornire un orientamento spaziale per il tallit (o chi lo indossa). Questo può essere fatto con il materiale acquistato, nastri per orli, broccato, velluto d'argento e corone d'oro possono essere acquistati nella maggior parte delle librerie ebraiche. Oppure questo pezzo può essere ricamato. Spesso è efficace e bello ricamare la benedizione, o una delle tante frasi del rituale per indossare il tallit, o qualsiasi altra frase ebraica che ritieni possa approfondire la kavvanah [focalizzazione spirituale].

9. Se acquisti un po' di materiale in più, puoi ritagliare delle toppe per gli angoli. Questo rafforza l'area e dà una chiara indicazione dell'angolo. Questi possono anche essere ricamati con iscrizioni, fiori, simboli o qualsiasi decorazione.

Come legare Tzitzit: rituale macramè

1. Prima di provare a legare lo tzitzit al tallit, è consigliabile esercitarsi con spago o spago pesante avvolto attorno alla gamba di una sedia.

2. Sebbene tu possa girare o inventare i tuoi fili tzitzit, è più facile acquistare un pacchetto tzitzit, disponibile nella maggior parte delle librerie ebraiche.

3. Ci saranno 16 fili nella confezione 4 lunghi e 12 corti. Separali in quattro gruppi con uno lungo e tre corti ciascuno.

4. Il filo più lungo è chiamato shamash [o aiutante] ed è quello utilizzato per l'avvolgimento.

Una ragazza lega i fili di tzitzit. Foto: Shir Hadash

5. Allineare i quattro fili a un'estremità e spingere il gruppo attraverso uno dei fori angolari del tallit.

6. Alza sette delle otto ciocche (le quattro sono raddoppiate) e lascia la lunghezza extra dello shamash appesa da un lato.

7. Con quattro fili in una mano e gli altri quattro nell'altra, fare un doppio nodo vicino al bordo del tessuto. Prendi lo shamash e avvolgilo attorno agli altri sette fili in una spirale di sette giri. Assicurati di terminare l'avvolgimento dove hai iniziato, altrimenti potresti finire con 7 1/2 o 6 1/2 venti. Fai un altro doppio nodo a questo punto (quattro su quattro).

8. Spirale lo shamash otto volte. Doppio nodo. Spirale lo shamash 11 volte. Doppio nodo. Spirale lo shamash 13 volte. Doppio nodo finale.

Questo è il tipo di legatura comune, e halakhicamente [secondo la legge ebraica] preciso. Ci sono, tuttavia, due varianti in merito:

1. Una legatura sefardita aggiunge un'altra dimensione allo schema: ogni volta che lo shamash viene portato in giro, portalo sotto il vento precedente prima di avvolgerlo ulteriormente. Questo produrrà una cresta curva attorno allo tzitzit. Anche questo dovrebbe essere praticato prima di provarlo sul tallit.

2. Sebbene non siano in stretta conformità con l'halakhah, alcuni legano lo tzitzit con lo shamash a spirale rispettivamente 10-5-6-5 volte.

Il simbolismo numerico aggiunge un tocco spirituale

Il simbolismo per i numeri è centrale nel simbolismo generale del tallit. Sette e otto fa 15, che in gematria (numerologia) è uguale alle due lettere yod e heh le prime due lettere del Nome di Dio. Undici è l'equivalente di vav e heh le ultime due lettere del Nome di Dio. Il totale26 è quindi equivalente e rappresentativo di YHVH il Nome di Dio di quattro lettere. Tredici equivale alla parola ebraica ehad alef , chet , dalet che significa Uno. Quindi guardare lo tzitzit significa ricordare e sapere che Dio è Uno.

Secondo il secondo modo di avvolgimento, ogni sezione è una diversa lettera di nome di quattro lettere di Dio.

Il comandamento centrale che circonda tzitzit è E dovresti vederli e ricordare tutti i comandamenti di Dio e metterli in pratica.

Come fanno lo tzitzit a farlo?

In gematria, tzitzit = 600. Inoltre, ci sono otto fili più cinque nodi. Il totale è 613 che, secondo la tradizione, è il numero esatto dei comandamenti mitzvot nella Torah. Solo guardarli, quindi, significa ricordare tutte le mitzvot.

mitzvà

Pronunciato: MITZ-vuh o meetz-VAH, Origine: ebraico, comandamento, usato anche per significare buona azione.

sefardita

Pronunciato: seh-FAR-dik, Origine: ebraico, che descrive gli ebrei discendenti dagli ebrei di Spagna.

shamsh

Pronunciato: shah-MAHSH, Origine: ebraico, la candela ausiliaria, usata per accendere le altre candele su una menorah di Hanukkah.

tallit

Pronunciato: tah-LEET o TAH-liss, origine: ebraico, scialle di preghiera.

tzitzit

Pronunciato: TZEET-tzeet, o TZIT-siss, Origine: ebraico, frange legate agli angoli di uno scialle da preghiera.

Di cosa dovrebbe essere fatto un tallit

Tradizionalmente il tallit è fatto di lana o lino, sulla base dell'interpretazione che il riferimento a un "indumento" nella Bibbia in relazione a una mitzvah si riferisce specificamente agli indumenti di lana e lino.

Quanto dovrebbe essere grande un tallit

Secondo la legge ebraica, un tallit deve essere lungo almeno un cubito per lato. La lunghezza esatta di un cubito non è nota, ma le opinioni dei primi rabbini variavano da 18" a 24" (da 46 cm a 61 cm). Le comunità in cui il tallit maggiore è la norma tenderebbero a osservare l'interpretazione più rigorosa di 24".

Come si fa uno tzitzit

È un tallit kosher di cotone

Perché il nostro cotone Tallit è kosher? Secondo "The Shulchan Aruch", l'uso di un tallit di cotone è una mitzvah derabanan Tuttavia, secondo il punto di vista di Ram彊, un tallit di cotone è uguale a quello di lana, il che significa che i tallit di cotone ci aiuteranno a mantenere la mitzvah da The Shulchan Aruch Torah.