Seleziona una pagina

Il Reform Machzor (libro di preghiere per le vacanze) contiene questa parte come lettura aggiuntiva della Rosh Hashanah Torah. Le congregazioni riformate che osservano due giorni di Rosh Hashanah il più delle volte lo usano come lettura del secondo giorno, sebbene alcune congregazioni lo usino per il primo giorno. Il collegamento con la vacanza è evidente. La tradizione vuole che Rosh Hashanah sia il compleanno del mondo, che si riflette anche nella liturgia, da qui la lettura della storia della creazione. Questa traduzione inglese è stata ristampata con il permesso di Tanakh: Le Sacre Scritture pubblicate dalla Jewish Publication Society.

1:1. Quando Dio iniziò a creare il cielo e la terra

1:2. la terra è informe e vuota, con l'oscurità sulla superficie dell'abisso e un vento di Dio che spazza l'acqua

1:3. Dio disse: "Sia la luce"; e c'era luce.

1:4. Dio vide che la luce era buona e Dio separò la luce dalle tenebre.

1:5. Dio chiamò la luce Giorno, e le tenebre chiamò Notte. E fu sera e fu mattina, un primo giorno.

1:6. Dio disse: "Ci sia una distesa in mezzo all'acqua, affinché separi l'acqua dall'acqua".

1:7. Dio fece la distesa, ed essa separò l'acqua che era sotto la distesa dall'acqua che era sopra la distesa. Ed è stato così.

1:8. Dio chiamò la distesa Cielo. E fu sera e fu mattina, un secondo giorno.

1:9. Dio disse: "Si raccolga l'acqua sotto il cielo in un'unica area, affinché appaia l'asciutto". Ed è stato così.

1:10. Dio chiamò la terraferma Terra, e la raccolta delle acque chiamò mari. E Dio vide che questo era buono.

1:11. E Dio disse: "Fa germogliare dalla terra vegetazione: piante da seme, alberi da frutto di ogni specie sulla terra che portano frutto con il seme che è in essa". Ed è stato così.

1:12. La terra produsse vegetazione: piante da seme di ogni specie e alberi di ogni specie che portavano frutto con il seme che conteneva. E Dio vide che questo era buono.

1:13. E fu sera e fu mattina, un terzo giorno.

1:14. Dio disse: "Ci siano luci nella distesa del cielo per separare il giorno dalla notte; serviranno di segno per i tempi stabiliti, i giorni e gli anni;

1:15. e serviranno come luci nella distesa del cielo per risplendere sulla terra." E così fu.

1:16. Dio fece le due grandi luci, la luce maggiore per dominare il giorno e la luce minore per dominare la notte, e le stelle.

1:17. E Dio li ha posti nella distesa del cielo per risplendere sulla terra,

1:18. per dominare il giorno e la notte e per separare la luce dalle tenebre. E Dio vide che questo era buono.

1:19. E fu sera e fu mattina, un quarto giorno.

1:20. Dio disse: "Che le acque producano sciami di creature viventi e uccelli che volano sopra la terra attraverso la distesa del cielo".

1:21. Dio creò i grandi mostri marini e tutte le creature viventi di ogni specie che strisciano, che le acque hanno prodotto in sciami; e tutti gli uccelli alati di ogni specie. E Dio vide che questo era buono.

1:22. Dio li benedisse, dicendo: "Siate fecondi e moltiplicatevi, riempite le acque dei mari e crescano gli uccelli sulla terra".

1:23. E fu sera e fu mattina, un quinto giorno.

1:24. Dio disse: "Produca dalla terra ogni specie di creatura vivente: bestiame, rettili e bestie feroci di ogni specie". Ed è stato così.

1:25. Dio fece bestie feroci di ogni specie e bestiame di ogni specie e ogni sorta di rettili della terra. E Dio vide che questo era buono.

1:26. E Dio disse: "Facciamo l'uomo a nostra immagine, a nostra somiglianza. Domineranno i pesci del mare, gli uccelli del cielo, il bestiame, tutta la terra e tutti i rettili che strisciano sulla terra".

1:27. E Dio creò l'uomo a sua immagine, a immagine di Dio lo creò; maschio e femmina li creò.

1:28. Dio li benedisse e Dio disse loro: "Siate fecondi e moltiplicatevi, riempite la terra e dominatela, e dominate i pesci del mare, gli uccelli del cielo e tutti gli esseri viventi che strisciano sulla terra".

1:29. Dio disse: "Vedi, io ti do ogni pianta da seme che è su tutta la terra e ogni albero che ha frutto da seme; saranno tuoi di cibo.

1:30. E a tutti gli animali della terra, a tutti gli uccelli del cielo e a tutto ciò che striscia sulla terra, in cui c'è alito di vita, [do] tutte le piante verdi per cibo". E così fu.

1:31. E Dio vide tutto ciò che aveva fatto e lo trovò molto buono. E fu sera e fu mattina, il sesto giorno.

2:1. Il cielo e la terra erano finiti e tutto il loro esercito.

2:2. Il settimo giorno Dio terminò l'opera che aveva fatto e il settimo giorno cessò da tutta l'opera che aveva fatto.

2:3. E Dio benedisse il settimo giorno e lo dichiarò santo, perché in esso Dio cessò da tutta l'opera della creazione che aveva fatto.

Rosh Hashanah

Pronunciato: roshe hah-SHAH-nah, anche roshe ha-shah-NAH, Origine: ebraico, il capodanno ebraico.

Torah

Pronunciato: TORE-uh, Origine: ebraico, i cinque libri di Mosè.

Qual è la storia delle origini del giudaismo

Il giudaismo fa risalire le sue origini al patto che Dio fece con Abramo e il suo lignaggio: che Dio lo avrebbe reso un popolo sacro e avrebbe dato loro una terra. L'ebraismo, il cristianesimo e l'Islam condividono questa eredità abramitica e sono spesso indicati come religioni abramitiche.

Quando è stato creato il mondo nel giudaismo

Insegnamenti rabbinici classici

La cronologia biblica indica che Dio completò la creazione del mondo circa 6.000 anni fa. Questa età si riflette nella cronologia sviluppata in un midrash, Seder Olam, ma una lettura letteralista del Libro della Genesi è rara nel giudaismo.

Quali sono i 7 giorni di creazione in ordine

Genesi 1

  • all'inizio – Dio diede inizio alla creazione.
  • il primo giorno – è stata creata la luce.
  • il secondo giorno – il cielo è stato creato.
  • il terzo giorno – furono creati terraferma, mari, piante e alberi.
  • il quarto giorno – furono creati il ​​Sole, la Luna e le stelle.
  • il quinto giorno – furono create creature che vivono nel mare e creature che volano.