Seleziona una pagina

L'iconica Sinagoga di Dohny Street, con le sue inconfondibili cupole a cipolla gemelle che sovrastano, è l'epicentro della scena culinaria ebraica di Budapest. Una manciata di ristoranti kosher e ristoranti informali sono sparsi in tutto lo storico quartiere ebraico di Erzsbetvros, dove gli ebrei Pests si stabilirono per la prima volta alla fine del 18° secolo sul lato orientale del fiume Danubio. (Le città separate di Buda e Pest si fusero nel 1873 per formare Budapest.)

La duratura presenza ebraica è di per sé una sorta di miracolo. Nazisti e fascisti ungheresi trasformarono il quartiere in un ghetto con muri che correvano lungo le strade di Dohny, Kertsz, Kirly e Rumbach. Sebbene la maggior parte dei residenti se ne sia andata in massa dopo la guerra e durante l'era comunista, le tre sinagoghe conosciute come il triangolo della sinagoga rimangono. Da allora, c'è stato un afflusso di negozi, bar, caffè e ristoranti.

La maggior parte degli ebrei religiosi della città continua a vivere all'interno dell'ex ghetto. Ma in altre parti della città si possono trovare tocchi della cucina ebraica secolare del Vecchio Mondo e persino specialità gastronomiche ispirate a New York.

Rosenstein Vendgl

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Robert Rosenstein (@rosensteinrobi)

Discretamente nascosto in bella vista a un isolato dalla stazione ferroviaria principale della città, Rosenstein è una destinazione da non perdere per i buongustai ebrei. Il menu offre un'istantanea della cucina tradizionale ungherese-ebraica, inclusi piatti di frattaglie come lo stufato di polmone di vitello insieme a piatti più famosi, come la zuppa di matzah e il flodni. Se sei fortunato potresti imbatterti nell'omonimo patriarca Tibor Rosenstein in persona. Nonostante abbia quasi 80 anni, Tibor è ancora impegnato in cucina. Cioè, quando non tiene il braccio attorno a visitatori famosi come Robert DeNiro e Helen Mirren.

Indirizzo: Budapest, Mosonyi u. 3, 1087 Ungheria

Babka Gastronomia

Credito fotografico Babka Deli

Sebbene Attila Nemesvlgyi non sia ebreo, trova importante aiutare a raccontare la storia dello storico quartiere ebraico della classe media in cui si trovano le sue attività. Il menu di Babka Deli fonde la classica cultura gastronomica ebraica di New York e i sapori con le mezze israeliane, portando anche l'estetica brillante di Russ & Daughters (una borsa di souvenir è appesa al muro) nello spazio delle gastronomie. Se hai voglia di qualcosa di dolce, assicurati di provare il babka ispirato a Ottolenghi con cioccolato, noci e sciroppo di fiori d'arancio. Proprio in fondo alla strada c'è l'altro ristorante Attilas, chiamato Babka Restaurant, che serve piatti mediorientali più semplici.

Indirizzo: Budapest, Pozsonyi t 20, 1137 Ungheria

Mazel tov

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Mazel Tov (@mazeltovbudapest)

C'è un'atmosfera rustica da serra a Mazel Tov, in particolare il suo giardino coperto di erbe e alberi piantati. Sicuramente si distingue dagli stabilimenti familiari e kosher presenti altrove in questo elenco.

Mazel Tov si appoggia maggiormente alla direzione israeliana con la sua ciotola di hummus, panini pita e agnello arrosto lento servito con crema shakshuka. Ma c'è un cenno ashkenazita con il pastrami della loro cucina fusion israeliana, insieme al loro petto affumicato invecchiato 14 giorni, fatto con senape gialla fatta in casa, cetriolo sottaceto e salsa barbecue mediorientale.

Indirizzo: Budapest, Akcfa u. 47, 1072 Ungheria

Carmelo terem

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Carmel Kosher Restaurant (@carmel_restaurant_budapest)

La comunità chassidica Chabad-Lubavitch ungherese gestisce il ristorante Carmel con un mashgiach sempre presente per garantire il rispetto delle leggi alimentari ebraiche. Il Carmel è più vivace durante la cena e il pranzo di Shabbat, con pasti prepagati di circa 25 a persona. Gli ebrei ortodossi delle tradizioni sia sefardite che ashkenazite si uniscono per un mix di piatti mediorientali e ashkenaziti, come pesce gefilte e cholent insieme a matbucha, hummus e melanzane.

Indirizzo: Budapest, Kazinczy u. 31, 1075 Ungheria

Kosher Deli Budapest

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Kosher Deli Budapest (@kosherdelibudapest)

Kosher Deli Budapest è, beh, una gastronomia kosher a Budapest. La struttura dal nome semplice viene fornita con un menu sorprendentemente vario che copre tutti gli appetiti insieme a colazione, pranzo e cena. Inizia la giornata con toast alla francese, prendi una scodella di zuppa di gulasch di fagioli per riscaldarti per il pranzo e finisci la giornata con pizza, pasta o uno dei loro piatti a legna, come il cholent, lo shakshuka o il salmone grigliato. Se hai spazio per altro, sazia quel goloso con un po' di somloi ungherese fatto in casa o una delle loro torte in mostra.

Indirizzo: Budapest, Sp u. 12, 1075 Ungheria

Spinozza

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Spinoza Restaurant (@spinozarestaurant)

C'è un'atmosfera intima e da Vecchio Mondo in Spinoza. Le sedie austere e i piani dei tavoli con comodi sedili in peluche offrono toni nostalgici del mangiare dalle nonne, anche se non così eccentrici. Il menu presenta i piatti preferiti degli ashkenaziti dal cholent con casseruola di manzo all'orzo, i ceci e il sempre popolare shakshuka israeliano. L'attrazione unica di Spinoza sono i loro eventi. Controlla il loro sito Web per la programmazione in arrivo come cene klezmer complete di un menu personalizzato per la sera.

Indirizzo: Budapest, Dob utca 15, 1074 Ungheria y

Ristorante Kosher ortodosso Hanna

Come avrai intuito dal nome, Hannas è un locale glatt kosher. La comunità ebraica ortodossa autonoma ungherese gestisce il ristorante con piatti classici ashkenaziti, come zuppa di matzah e insalata di uova ebraiche con uova tritate mescolate con cipolle, fegato d'oca e schmaltz d'oca. La cena dello Shabbat prevede un pasto fisso di quattro portate con challah e vino Kiddush gratuiti. Dovrai pagare in anticipo 20 prima delle 14:00 di venerdì per partecipare ai festeggiamenti.

Indirizzo: Budapest, Kazinczy u. 29, 1074 Ungheria

Macesz Bistrot

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Macesz Bistro (@maceszbistro)

Dopo aver resistito al colpo della pandemia, Macesz Bistro ha riaperto nel vecchio quartiere ebraico nella primavera del 2022. Macesz si autodefinisce un bistrot dell'Europa orientale con un focus sulla cucina ungherese ed ebraica reinventata dallo chef kos Tasndi. Piatti come lasagne vegetariane al matzah, cholent e paprikash di vitello sono presentati con il tocco di uno stilista di cibo professionista che si prepara per un servizio fotografico di libri di cucina.

Indirizzo: Budapest, Sp u. 12, 1075 Ungheria

Carne Kosher

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da KosherMeatUp (@koshermeatup)

Tenere kosher di fretta? Kosher MeatUp detiene il marchio distintivo del primo (e unico) fast food kosher di Budapest. I fondatori e proprietari Lszl Gyrfi e Tamas Kepecs hanno visto l'opportunità di offrire qualcosa di veloce e conveniente data l'esperienza di seduta e il prezzo più alto delle vicine Hanna e Carmel.

Anche il menu di Kosher MeatUp è veloce e al punto. Le opzioni includono un hamburger, uno shawarma o una cotoletta. Per i lati, gli ospiti possono scegliere tra zuppa, patatine fritte o un'insalata.

Indirizzo: Budapest, Sp u. 5, 1075 Ungheria