Seleziona una pagina

A metà degli anni '70, vivevo in Israele e, guardando indietro, il mio principale piatto da asporto culinario era la prelibatezza dei suoi pomodori. Sì. Pomodori. Allora, la scena del cibo non era quella che è oggi. Il cibo era banale. Pensa a schnitzel e patatine, hummus e melanzane in più varietà. Ma la sorpresa, lo shock culinario per me è stata la profondità, la freschezza ei sapori intensi dei pomodori israeliani.

Al mio ritorno negli Stati Uniti, sono andato alla ricerca di un pomodoro che potesse sorprendere, deliziare e soddisfare in un modo simile a quello che avevo sperimentato in Israele. Ma ahimè, non doveva essere così. La mia dose di pomodoro è arrivata solo quando sono tornato in visite regolari in Israele. Era la prima cosa che mangiavo, un pomodoro profondo e succoso semplicemente affettato e salato.

Immagina la mia gioia quando i pomodorini sono apparsi sulla scena gastronomica negli Stati Uniti. Improvvisamente, erano ovunque. La gente ne offriva ciotole, uno spuntino ipocalorico, croccante e succoso. Non c'era alcun senso di colpa nel mangiarli, e il piacere che mi davano era vicino a quello della varietà israeliana. Quindi, quando ho saputo che erano stati sviluppati in Israele, da due scienziati dell'Università Ebraica, sono stato felice. La mia ricerca aveva chiuso il cerchio.

Tranne che non era così. Perché non sono stati sviluppati lì. La loro storia e creazione risalgono a molto più tempo fa e coinvolgono molte più nazionalità di quanto inizialmente fossi stato portato a credere. In effetti il ​​pomodoro ciliegino originario, delle dimensioni di un pisello, era selvatico e si trovava in Perù, Ecuador e Cile settentrionale. Quei piccoli pomodori selvatici furono poi addomesticati in Messico più di 1.300 anni fa e poi portati nel vecchio mondo tramite i conquistatori spagnoli.

I pomodori, grandi, piccoli, lunghi e di dimensioni ciliegia sono stati mangiati, gustati e menzionati negli scritti nel corso di quei molti anni, ma non sono stati ampiamente apprezzati e venduti fino all'ultima parte del 20° secolo, quando il rivenditore britannico Marks and Spencer si è fatto coinvolgere.

Un rivenditore di abbigliamento che dà il via a una rivoluzione del pomodoro? Si Certamente. Hanno visto un mercato di pomodori che erano belli, decorativi e gustosi. E volevano venderli nei loro negozi al mercato del cibo raffinato. Si sono rivolti a coltivatori locali in Inghilterra, tra cui Bernard Sparkes, responsabile dello sviluppo di un pomodoro ciliegino commerciale che ha fatto il suo debutto da Marks and Spencers all'inizio degli anni '80.

Hanno anche inviato un emissario all'Università Ebraica di Gerusalemme per vedere se i loro scienziati agrari potevano aiutare a perfezionare un pomodoro gustoso e spedibile. I professori Nachum Kedar e Haim Rabinowich della Facoltà di Agraria dell'Università Ebraica sono stati coinvolti e hanno sviluppato pomodorini che maturavano lentamente, spediti meglio e crescevano in file ordinate, piuttosto che a grappoli, per facilitare l'imballaggio e la spedizione. Quindi, mentre i professori dell'Università Ebraica non hanno effettivamente inventato il pomodoro ciliegino, hanno contribuito ad apportare le modifiche che lo hanno reso l'oggetto commerciabile che è oggi. E i miliardi di dollari di vendite dei semi che hanno sviluppato sono la prova del successo della loro impresa.

Solo Israele ha creato il pomodoro ciliegino? No. Come intonò John Donne, il poeta inglese, nessun uomo è un'isola. Quelle deliziose esplosioni di sapore sono apparse naturalmente e sono state massaggiate, modellate e reinventate con l'aiuto di scienziati e coltivatori di tutto il mondo. Ma gli scienziati israeliani e le compagnie di semi hanno giocato un ruolo importante nel loro sviluppo e ubiquità. La prossima volta che ne metti uno in bocca, potresti assaporare i sapori e il sole di Israele in ogni boccone succoso.

Prova queste ricette a base di pomodorini:

Kofta alla griglia con melanzane e pomodori

Insalata israeliana con ceci, feta e menta

Polpette Con Tahini E Pomodori

I pomodorini sono israeliani

Il pomodoro ciliegino non è un'invenzione israeliana, e questa non è la prima volta che il fatto viene affermato forte e chiaro. Ma poiché l'affermazione è così ampiamente accettata, permettetemi di ripetere ancora una volta: è falsa.

Cos'è un pomodoro di Gerusalemme

Jerusalem è un delizioso pomodoro a pasta tipo cuore di bue. Questa varietà di foglie regolari produce enormi quantità di grandi 6 – 8 once. frutti a forma di fragola. Jerusalem è una delle migliori varietà di "cuore di bue" disponibili. La pelle è molto liscia e priva di crepe e cuciture.

Cos'è un pomodoro della Terra Santa

Pomodoro Terra Santa (rosso)

Bistecche di manzo grandi e pesanti sono ciò che otterrai quando coltiverai Holy Land Tomato. Le nostre piante erano alte e cariche di pomodori da 1-2 libbre che continuavano ad arrivare fino al clima più fresco. I frutti hanno iniziato a maturare circa 85 giorni dopo il trapianto.

Quale paese ha inventato i pomodorini

Dal 2003, nei media israeliani e internazionali sono apparse menzioni di Israele che ha "inventato" il pomodoro ciliegino.