Seleziona una pagina

Come abbiamo visto, Moed Katan si preoccupa principalmente di assicurarsi che i giorni intermedi di Pasqua e Sukkot siano trattati come speciali, proteggendo allo stesso tempo coloro che osservano la festa da perdite misurabili, finanziarie e non. La misnah in cima alla daf odierna illustra questo punto elencando vari documenti che possono essere scritti su hol hamoed . Questi includono i documenti per il fidanzamento di una sposa, o kiddushei nashim .

Nella Gemara, Shmuel dà una ragione per questa indennità:

È permesso fidanzarsi nei giorni intermedi di una festa, per timore che un altro la prometta prima.

Secondo la Gemara, Shmuel consente fidanzamenti su hol hamoed per paura che qualcun altro possa spazzare via il previsto dal corteggiatore originale. L'unico problema è che l'insegnamento sembra essere contraddetto da un altro degli insegnamenti di Shmuel.

E Shmuel ha detto che forse un altro verrà prima? Ma Rav Yehuda non ha detto che Shmuel ha detto: Ogni giorno esce una voce divina e dice: La figlia del tal dei tali (è destinata ad essere la moglie del tal dei tali?

In altre parole, i matrimoni sono preordinati da Dio. Questa idea si trova altrove nel testo rabbinico. Nel Tractate Sotah (2a), che si legge bene nel ciclo di Daf Yomi tra poco più di un anno, troviamo questa affermazione sorprendente:

Rav Yehuda dice che Rav dice: Quaranta giorni prima che si formi un embrione, una voce divina esce e dice: La figlia del tal dei tali è (destinata a sposarsi) del tal dei tali.

Nel Midrash (Bereishit Rabbah 68:4), troviamo la storia di una matrona romana che chiede al rabbino Yosei, In quanti giorni Dio ha creato il mondo?

In sei, ha risposto.

E da allora, ha chiesto, cosa ha fatto Dio?

Abbinare le coppie per il matrimonio, rispose il rabbino Yosei.

La storia continua in modo umoristico, con la matrona romana che dichiara che può farlo facilmente accoppiando i suoi servi, ma poi trova il successo inafferrabile: la sua tenuta assomigliava a un campo di battaglia. Uno schiavo è stato colpito alla testa, un altro ha perso un occhio, mentre un terzo ha zoppicato a causa di una gamba rotta. Nessuno sembrava volere il compagno assegnato. Rapidamente, convocò Rabbi Yosei e riconobbe: il tuo Dio è unico e la tua Torah è vera, piacevole e degna di lode. Hai parlato saggiamente.

Per quanto affascinanti siano queste storie, l'idea che Dio predetermina chi sposerà chi solleva un'importante questione teologica: vale a dire, che dire del libero arbitrio? Le persone non hanno la possibilità di scegliere il proprio partner? E in tal caso, la prima affermazione di Shmuel secondo cui è possibile che se una persona ritarda, la sua intenzione potrebbe stancarsi di aspettare e scegliere un compagno diverso sarebbe più accurata?

La Gemara risolve la contraddizione in modo creativo.

Piuttosto, l'affermazione di Shmuel dovrebbe essere intesa come segue: forse un altro la sposerà per prima pregando per la misericordia divina.

In altre parole, Shmuel è preoccupato che il rivale possa chiedere a Dio di annullare il decreto celeste, e quindi il primo corteggiatore deve affrettarsi e concludere il fidanzamento prima che il rivale abbia la possibilità di pregare per il proprio successo. La Gemara continua con una serie di testi di prova biblici che illustrano che Dio è colui che crea abbinamenti, anche se la coppia e gli altri non sono consapevoli che la mano di Dio sta tirando i fili.

Il nome colloquiale dell'anima gemella nel lessico ebraico è bashert , una parola yiddish che significa destino. È destino se scegliamo il nostro compagno, o se nelle parole di Il violinista sul tetto il sensale trova l'abbinamento perfetto? Dio sta ancora lavorando dietro le quinte per mettere insieme le coppie anche se non abbiamo il vantaggio di sentire noi stessi la voce divina? Le nostre preghiere possono capovolgere il piano di Dio quando abbiamo il nostro cuore rivolto a una persona che crediamo essere la nostra anima gemella?

Potremmo non conoscere mai la risposta a queste domande, ma almeno sappiamo che se si presenta l'occasione, possiamo fidanzarci in vacanza.

Leggi tutto Moed Katan 18 su Sefaria.

Questo pezzo è apparso originariamente in una newsletter via e-mail My Jewish Learning Daf Yomi inviata il 30 gennaio 2022. Se sei interessato a ricevere la newsletter, iscriviti qui .

Vale la pena Voicemod Pro

Se stai cercando di registrare o modificare audio e video, la versione a pagamento vale sicuramente il costo. La versione premium di Voicemod Pro offre accesso a vita a funzionalità premium, incluso l'uso illimitato delle voci. C'è anche una barra di ricerca, che rende facile trovare la voce perfetta per il tuo video o messaggio.

Cosa fa un moderatore vocale

ALTERNA FUNZIONE VOICEMOD

Ascoltami: ascolta la tua voce trasformata in tempo reale attraverso le cuffie. Cambia voce: attiva o disattiva i cambia voce che hai selezionato. Effetti ambientali: attiva o disattiva gli effetti sonori di sottofondo se sono inclusi nel tuo attuale cambia voce.

Voicemod net è un virus

Se hai bisogno di Voicemod, ti consigliamo di acquistare dal sito ufficiale. Voicemod non è un virus ed è completamente sicuro da usare. Puoi usarlo senza preoccupazioni.

Voicemod Voicelab è gratuito

Voicemod è un programma gratuito progettato per Windows.