Seleziona una pagina

Al Chet (anche Al Het) Pronunciato ahl-CHAIT. Letteralmente per il peccato. Questo è il nome di una preghiera recitata più volte durante il servizio dello Yom Kippur.

Avinu Malkeinu Pronunciato ah-VEE-new mahl-KAY-new. Letteralmente Padre Nostro, Re Nostro, questa preghiera viene recitata dopo l'Amidah (la preghiera principale, detta stando in piedi) e prima del servizio della Torah. Viene recitato durante i Dieci giorni di pentimento, da Rosh Hashanah fino allo Yom Kippur.

Gmar Hatimah Tovah Pronunciato guh-MAHR khah-tee-MAH toe-VAH. Letteralmente una buona firma/sigillatura. Questo è un saluto tradizionale durante lo Yom Kippur, riferendosi alla convinzione che su Rosh Hashanah i nostri destini siano scritti, o iscritti, nel Libro della Vita, e su Yom Kippur siamo suggellati in esso.


Quando è Yom Kippur 2022? Clicca qui per scoprirlo.


Kittel pronuncia KITT-uhl. Una parola yiddish per abito o cappotto. Qui si riferisce a una veste bianca che uomini e alcune donne indossano durante i servizi dello Yom Kippur. Il bianco rappresenta la purezza che speriamo di raggiungere attraverso le nostre preghiere.

Kol Nidrei pronuncia KOHL NIH-dray. Letteralmente tutti i voti, questo è il nome della preghiera recitata all'inizio dello Yom Kippur.

Mahzor (anche machzor) Pronunciato MAHKH-zohr. Letteralmente ciclo, il mahzor è il libro di preghiere speciale per le festività natalizie, contenente tutta la liturgia delle festività natalizie. (Il libro di preghiere usato durante il resto dell'anno è chiamato siddur, che letteralmente significa ordine.)

Neilah Pronunciato nuh-EE-lah. Letteralmente bloccante, questo è il nome del servizio finale dello Yom Kippur, durante il quale facciamo un ultimo appello a Dio affinché accetti le nostre preghiere e ci suggelli nel libro della vita per l'anno a venire.

Teshuvah Pronunciato tuh-SHOO-vah. Letteralmente ritorno, questa parola è spesso tradotta come pentimento, uno dei temi più significativi e componenti spirituali delle Alte Feste.

Tzom Kal Pronunciato tzome kahl. Letteralmente significa facile veloce. Anche l'equivalente inglese, Have an easy fast, non è raro.

Viddui pronuncia VEE-doy. Letteralmente confessione, questa è una preghiera recitata poco prima dello Yom Kippur e ripetuta molte volte durante le vacanze. Durante il Viddui, ci picchiamo dolcemente sul petto per ogni trasgressione elencata. Questa azione serve come punizione simbolica per i nostri cuori, che sono in definitiva responsabili di condurci a peccati di avidità, lussuria e rabbia.

Yamim Noraim Pronunciato yah-MEEM noe-rah-EEM. Letteralmente Days of Awe, questo termine si riferisce ai 10 giorni da Rosh Hashanah attraverso Yom Kippur.

Yizkor Pronunciato YIZZ-kohr. Letteralmente che Dio ricordi, Yizkor è un servizio di preghiera in memoria dei morti, che si tiene durante lo Yom Kippur e l'ultimo giorno di ciascuna delle tre feste, Pesach, Shavuot e Shemini Atzeret.

Yom Tov Pronunciato YOHM tohv. Letteralmente buona giornata, questo è un termine generico usato per riferirsi alle principali festività ebraiche.

Vuoi saperne di più sulle High Holidays? Iscriviti a una speciale serie di e-mail per la preparazione di High Holiday.

Rosh Hashanah

Pronunciato: roshe hah-SHAH-nah, anche roshe ha-shah-NAH, Origine: ebraico, il capodanno ebraico.

Torah

Pronunciato: TORE-uh, Origine: ebraico, i cinque libri di Mosè.

Yizkor

Pronunciato: YIZZ-kur, Origine: ebraico, letteralmente che Dio ricordi, Yizkor è un servizio di preghiera in memoria dei morti, che si tiene durante lo Yom Kippur e l'ultimo giorno di ciascuna delle tre feste, Pesach, Shavuot e Shemini Atzeret .

Yom Kippur

Pronunciato: yohm KIPP-er, anche yohm kee-PORE, Origine: ebraico, Il giorno dell'espiazione, il giorno più sacro del calendario ebraico e, con Rosh Hashanah, una delle feste principali.

Cosa significa GMAR Chatima Tova in ebraico

"Gmar chatima tova" significa "un buon suggellamento finale" in ebraico. Questo si dice tra Rosh Hashanah e Yom Kippur, e nelle prime ore del digiuno nello Yom Kippur. Il saluto si basa sulla convinzione che i nostri destini siano "scritti" su Rosh Hashanah e "sigillati" su Yom Kippur.

Che ne dici di GMAR Chatima Tova

Cosa significa GMAR Chatima

La sua email riassuntiva dell'incontro si è conclusa con le parole Gmar Chatima Tova (tradotto approssimativamente come 'Possa tu essere iscritto nel libro della vita per sempre').

Cosa significa GMAR in ebraico

'Gmar' deriva dalla radice della parola che significa finire. Sebbene non sia biblico, appare abbastanza nel Talmud (Avot 2:16 Yevamot 12:6). Chatimah è anche talmudico e può significare una firma o un sigillo (Pessachim 104).