Seleziona una pagina

Commento a Parashat Bamidbar, Numeri 1:1 – 4:20

Dio disse a Mosè di fare un conteggio totale dell'intera comunità dei figli d'Israele secondo le loro famiglie, secondo la loro casa paterna, contando i nomi di tutti i maschi dai vent'anni in su.

Ma i leviti non potevano annoverarsi tra loro. Poiché tu costituirai i leviti sopra la dimora della testimonianza. Porteranno la dimora della tenda del convegno designato, la serviranno e si accamperanno intorno ad essa. Tutti gli altri figli d'Israele si accamperanno con la loro tribù, secondo le loro divisioni, a una certa distanza intorno alla tenda del convegno designato.

Ciascuno dei discendenti di Aaronne (fratello di Mosè) fu unto sacerdote, ma Nadab e Abihu morirono quando portarono uno strano fuoco davanti a Dio. Poiché non avevano figli, rimasero solo Eleazar e Ithamar a prestare servizio come sacerdoti.

Dio parlò a Mosè dicendo: Prenderò questi Leviti in mezzo ai figli d'Israele al posto di ogni primogenito, perché tutto ciò che è primogenito è mio. Il giorno in cui ho colpito tutti i primogeniti nel paese d'Egitto, ho santificato per me tutti i primogeniti in Israele, dall'uomo alla bestia. Rimarranno Miei. I figli di Levi vengono quindi contati e nominati dall'età di un mese in su.

Mosè, Aaronne e i suoi figli si accamperanno davanti e ad est della Dimora e ne controlleranno. Ogni estraneo che si avvicina è punito con la pena di morte.

Dio parlò a Mosè e ad Aaronne dicendo: Fa' che i Cheatiti tra i Leviti svolgano compiti per la Tenda del Convegno che riguardano gli oggetti più sacri. Allo sfondamento dell'accampamento Aaronne ei suoi figli toglieranno la tenda e copriranno l'Arca del Patto. Copriranno tutto ciò che è all'interno dell'arca con teli speciali, compresi gli oggetti sacri, in modo che non entrino in contatto con questi oggetti sacri e muoiano. Allora verranno i Cheatiti e solleveranno questi oggetti sacri.

Eleazer, figlio del sacerdote Aaronne, si occuperà dell'olio per l'illuminazione, dell'incenso aromatico, dell'oblazione regolare e dell'olio dell'unzione, dell'intero tabernacolo e di tutto ciò che vi è consacrato o dei suoi vasi.

Il Signore parlò a Mosè e ad Aaronne, dicendo che il gruppo delle famiglie cheatite non fosse separato dai leviti. Aronne ei suoi figli entrino e assegnino a ciascuno di loro i suoi doveri, affinché i Keatiti vivano e non muoiano quando si avvicinano agli oggetti più sacri.

Domande di discussione di Parashat Bamidbar

1. C'è un conteggio preciso di tutte le tribù d'Israele. Perché pensi che solo gli uomini di età superiore ai vent'anni fossero contati per tutte le tribù tranne i leviti, mentre in seguito furono contati anche i leviti maschi di un mese? E le donne non contano per Dio?

2. Ti consideri membro di una certa tribù d'Israele? Se si, quale e perché?

3. Il testo suggerisce che se qualcuno oltre a un cheatita entra in contatto con un oggetto sacro nella Tenda dell'adunanza, quella persona morirà. Quali sono alcuni degli oggetti sacri nei santuari odierni? Ritieni che siano ancora necessarie regole ferree sugli oggetti sacri? Ritieni che la morte debba essere ancora una conseguenza per non aver obbedito alle regole sugli oggetti sacri?

Ristampato con il permesso di Jewish Family & Life!

arca

Pronunciato: ark, Origine: inglese, il luogo della sinagoga dove sono conservati i rotoli della Torah, noto anche come aron kodesh, o gabinetto sacro.

Perché il bamidbar è chiamato il Libro dei Numeri

Bamidbar (בַּמִּדְבָּר) è una parola ebraica, che è la quinta parola del Libro dei Numeri, il quarto libro della Torah (i primi cinque libri del Tanakh, o Bibbia ebraica). Significa "Nel deserto", ba midbar . Quando usato come sostantivo, Bamidbar potrebbe riferirsi a: Il titolo ebraico del biblico Libro dei Numeri.

Quale libro della Bibbia è bamidbar

Numeri, ebraico Bemidbar ("Nel deserto"), chiamato anche Il quarto libro di Mosè, il quarto libro della Bibbia. Il titolo inglese è una traduzione del titolo dei Settanta (greco) riferito alla numerazione delle tribù d'Israele nei capitoli 1 – 4.

Quanti Pesukim ci sono a Bamidbar

La parashah è composta da 7.393 lettere ebraiche, 1.823 parole ebraiche, 159 versi e 263 righe in un rotolo della Torah (סֵפֶר תּוֹרָה, Sefer Torah). Gli ebrei generalmente lo leggono a maggio o all'inizio di giugno.

Cosa significa Parsha in ebraico

: un passaggio della Scrittura ebraica che tratta un unico argomento in particolare: una sezione della Torah assegnata alla lettura settimanale nel culto sinagogale.