Seleziona una pagina

Commento al Parashat Masei, Numeri 33:1 – 36:13

I figli di Ruben e Gad hanno promesso a Mosè che avrebbero aiutato le altre tribù a stabilirsi nella Terra Promessa prima di stabilirsi attraverso il fiume Giordano.

Mosè racconta i viaggi dei figli d'Israele da quando furono condotti fuori dall'Egitto da Mosè e Aaronne, dal primo mese del quindicesimo giorno, la mattina dopo l'offerta di Pesach, quando i figli d'Israele uscirono davanti agli occhi di tutti gli egiziani. Poiché Dio li aveva colpiti con la morte del primogenito, con il giudizio sui loro dèi. Dio parla a Mosè. Di' al popolo che quando entrerai nel paese di Canaan, scaccerai tutte le persone che vi abitano e distruggerai tutti i loro simboli, idoli e luoghi di culto. Ti ho dato questa terra. Se non scacci le persone che vivono lì, quelle lasciate indietro diventeranno come una spina nel tuo fianco. Ti opprimeranno come nemici nel paese in cui abiti e, avverrà che ciò che avevo inteso fare loro, lo farò a te.

Dio fa parlare a Mosè dei figli d'Israele dei confini di Canaan e della terra che ciascuna tribù riceverà. Ciascuna tribù darà una parte dei propri beni, terre e animali ai leviti che si prendono cura della tenda dell'appuntamento con Dio. Dio disse: Mosè, dì al popolo che nella terra promessa di Canaan renderai delle città sicure. Queste città di rifugio saranno un luogo sicuro per le persone che uccidono fino a quando quella persona non sarà stata giudicata innocente o colpevole. Ci saranno 6 città sicure, 3 da questa parte del Giordano e 3 in Canaan.

Mosè parla al popolo delle leggi specifiche di Dio sull'omicidio. Se si uccide per odio, l'assassinato sarà messo a morte. Questo assassino può essere punito con la morte solo se almeno due testimoni possono accertare l'assassino. . Nessuno può essere ucciso con le parole di un solo testimone. Se un assassino deve morire, fallo. Non accettare mai una tangente per mantenere in vita l'assassino. Se si verifica una morte senza odio o desiderio di ferire, l'assassino verrà portato in una città sicura. Se l'assassino lascia la città sicura, l'assassino può essere ucciso. Questa è la legge di giustizia per sempre nella tua terra. Dio dice di non trasformare la Terra Promessa in un luogo di peccati, bugie e ingiustizie. Mantieni pura la terra promessa perché Dio sta guardando i Figli d'Israele.

Dopo l'emanazione di queste leggi sull'omicidio, vengono chiarite le eredità terriere delle figlie di Zelofehad. Poiché Dio disse a Mosè che se non ci sono eredi maschi, l'eredità della terra passerà alle figlie. I membri della tribù erano preoccupati per il trasferimento di terra quando le figlie si sposano. Mosè rispose: Queste figlie devono sposare qualcuno della famiglia della tribù dei loro padri, affinché nessuna eredità passi da una tribù all'altra.

Queste sono alcune delle leggi che il Signore comandò agli Israeliti, per mezzo di Mosè, sui gradini di Moab, al Giordano vicino a Gerico.

Domande di discussione di Parashat Masei:

1) Qual è la differenza tra non uccidere e non uccidere?

2) Perché è importante avere sempre due testimoni prima di giudicare qualcuno innocente o colpevole di un peccato?

3) Credi che le persone che uccidono per odio debbano essere messe a morte? Perché o perché no?

Ristampato con il permesso di Jewish Family & Life!

Pesca

Pronunciato: PAY-sakh, anche PEH-sakh. Origine: ebraico, festa di Pasqua.

Cosa significa Masei in ebraico

La rassegna dei viaggi Questo Parshas è chiamato "Masei" che significa "viaggi". Questo è ovviamente associato ai segmenti del loro viaggio dall'Egitto alla Terra d'Israele ed è una rassegna delle soste che hanno fatto lungo il percorso.

Quanti parsha ci sono nella Torah

La parashah è una sezione della Torah (Cinque libri di Mosè) usata nella liturgia ebraica durante una particolare settimana. Ci sono 54 parsha, o parashiyot in ebraico, e l'intero ciclo viene letto nel corso di un anno ebraico.