Seleziona una pagina

Spero che ti sieda per questo, ma non sono nato un grande fornaio di challah. In effetti, per i primi anni che stavo imparando a fare challah ho fatto un sacco di challah cattivo: challah che non era cotto fino in fondo, che era bruciato sul fondo, che era troppo dolce, o che era troppo lievitato e appiattito fuori una volta sfornato. Se hai mai lottato con la cottura del challah, sai esattamente di cosa sto parlando.

L'altra cosa che condivido sempre sulla cottura è che a volte la differenza tra buoni prodotti da forno e ottimi prodotti da forno sono gli strumenti giusti e alcune tecniche chiave. Se stai lottando per ottenere il tuo challah giusto, leggi questo e poi vedi se questi suggerimenti fanno la differenza. Spero davvero che lo facciano, o potrei essere senza lavoro. (Inoltre, hanno fatto un mondo di differenza per la mia cottura di challah).

Se hai alcuni trucchi e suggerimenti per challah da condividere, per favore, per favore, per favore commenta qui sotto. Vogliamo sempre sentirti!

La farina conta

Non tutte le farine sono uguali, e l'acquisto di una farina di alta qualità farà la differenza nel tuo impasto. Uso solo la farina di pane King Arthur per il mio challah e altri prodotti da forno. Se non riesci a trovare la farina King Arthur, ti consiglio di acquistare un pane o una farina ad alto contenuto di glutine da un'altra azienda rispettabile e per favore, per favore, per favore, non comprare semplicemente la farina generica al supermercato o qualsiasi altra farina sia in vendita.

Con la farina, meno è di più

Un colpevole di challah denso e pastoso: usare troppa farina. L'impasto di Challah può essere appiccicoso, quindi la tua inclinazione naturale potrebbe essere quella di continuare ad aggiungere farina fino a quando non è più appiccicosa, il che potrebbe risultare in un challah eccessivamente denso una volta cotto. Less is more, quindi prima di aggiungere sempre più farina durante l'impasto, basta aggiungere una spolverata per eliminare la collosità. Quando avrete utilizzato la quantità specificata nella ricetta, lasciate l'impasto da solo, impastate per 5 minuti e poi lasciatelo lievitare.

Posizione, posizione, posizione

Umidità, stagione, temperatura e altitudine possono avere un grande impatto sulla cottura del challah. Questo vale anche per altri impasti lievitati come babka e pane. Durante i mesi più caldi e nei climi più umidi/caldi, l'impasto potrebbe richiedere un po' meno acqua e un po' più di farina per ottenere la stessa consistenza. Lo stesso vale per clima più secco/più freddo o mesi più freddi. E se vivi a una quota più alta, le regole per te sono completamente diverse. Quindi, mentre una ricetta può suggerire 5 tazze di farina, devi imparare come dovrebbe essere l'impasto di challah. La cottura del pane è sia un'arte che una scienza, ed è importante capire come dovrebbe essere la consistenza dell'impasto ideale nelle tue mani.

Credito fotografico Emily Goodstein Photography

Fai sempre un secondo aumento

La mia challah si è rivelata pastosa e densa nel mezzo, perché? Questa è una delle domande più comuni che ricevo sulla cottura del challah da amici, familiari, lettori e estranei per strada. Quando chiedo, hai fatto un secondo aumento? Spesso ricevo un no imbarazzato.

Vuoi far lievitare il tuo impasto di challah per 2-3 ore per la prima lievitazione (a seconda dell'umidità e della temperatura esterna), quindi intrecciarlo o modellarlo. Lasciare quindi lievitare altri 30 minuti per ottenere un panetto leggero, spumoso e non denso o pastoso. Ma attenzione a non far durare troppo quella seconda lievitazione; altrimenti il ​​​​tuo impasto si sgonfia e si appiattisce, lasciando i fili indefiniti e la forma e la consistenza non saranno corrette.

Controlla la temperatura del tuo forno

Un altro classico problema che potresti avere con la cottura del challah è la temperatura del tuo forno. Mentre il quadrante del tuo forno potrebbe essere a 350 gradi, tutti i forni sono diversi e la temperatura reale potrebbe differire da quella che sta leggendo il termometro del tuo forno. Investi in un piccolo termometro da forno come questo (sono economici) e poi saprai una volta per tutte se il tuo forno è preciso. È quindi possibile regolare la temperatura di conseguenza.

Non cuocere su una teglia

Quando ho iniziato a cuocere il challah, i miei pani finivano bruciati sul fondo e crudi nel mezzo. E non riuscivo a capire come ottenere un bel fondo pulito. Il segreto sono le teglie da forno in silicone. Lo giuro usando i silpats, che, sebbene un investimento costoso di circa $ 20 ciascuno, mi sono durati anni e anni di cottura settimanale del challah. Puoi anche usare la carta da forno, ma qualunque cosa tu faccia, non mettere quei preziosi pani di challah direttamente su una teglia. Potrebbero essere difficili da togliere e saranno ancora più inclini a bruciare.

La pratica rende perfetti

Lottando con un sei trecce? Stai sperimentando delle nuove farine? Qualunque sia la sfida della challah su cui stai lavorando, ricorda solo che Roma non è stata costruita in un giorno e che un ottimo pane a volte richiede molta pratica e precisione. E non appena avrai imparato il rapporto di farina o la treccia o la temperatura del forno, il tempo cambierà e potresti dover aggiustare leggermente. Sii flessibile e sii clemente. Anche il peggior challah fatto in casa è ancora delizioso e perfetto appena sfornato. La gioia di challah è creare qualcosa di caldo, confortante e ricco di tradizione per te e i tuoi cari, quindi alla fine della giornata, divertiti e basta. E riprova la prossima settimana.

Credito fotografico Emily Goodstein Photography

Ecco alcune delle mie ricette preferite di challah da provare. Puoi anche prendere una copia del mio libro, Modern Jewish Baker: Challah Babka Bagels and More per altre ricette e idee per intrecciare.

  • Come fare Challah di base
  • Miele Integrale Challah
  • Aneto sottaceto Challah
  • Churro Challah
  • Challah a pezzi di formaggio
  • L'ultimo Challah senza glutine
  • Macchina per il pane Challah
  • Hot Dog Challah

Dovrei usare per tutti gli usi o farina di pane per challah

La ricetta originale di Myrna richiede farina per tutti gli usi e puoi sostituirla qui. Ma trovo che la farina di pane dia alla challah una bella masticazione senza renderla dura, e aiuta anche la pagnotta intrecciata a mantenere la sua forma dopo la cottura. Per alcuni creatori di challah alle prime armi, quella treccia può sembrare la parte più difficile.

Ciò che rende un buon challah

Il pane Challah dovrebbe suonare vuoto quando lo tocchi.

Se la parte superiore si rosola troppo velocemente, ma il tuo pane non suona ancora vuoto, crea una tenda con un foglio di alluminio per proteggerlo e lascialo cuocere per qualche minuto in più. Lascia raffreddare completamente il tuo pane prima di provare a tagliarlo a fette o, meglio ancora, a smontarlo con le mani!

La farina 00 è un buon challah

Puoi usare la pizza o la farina 00 per il pane purché la farina sia una farina per pane che in genere ha più proteine ​​e quindi glutine. Per quanto riguarda il risultato, immagino che la maggior parte dei fornai casalinghi non noterebbe molta differenza a meno che non si cuocia molto regolarmente. Potresti scoprire che crea una crosta più croccante sul pane.

Ciò che rende challah umida

Continuare a piegare l'impasto su se stesso fino a quando la farina non sarà incorporata nell'impasto. Se l'impasto risulta troppo asciutto o friabile, un po' di olio fa miracoli per riportare umidità e flessibilità. Spruzza anche il tuo spazio di lavoro con uno spray da cucina.