Seleziona una pagina

È venuto alla mia attenzione tramite un tweet molto schermato realizzato durante il recente festival dei meme dei guanti di Bernie Sanders (sotto) che esiste una contingenza anti-prugna considerevole e fuorviante degli amanti dell'hamantaschen. Sono stato a lungo dichiarato che la prugna secca è il migliore dei tre gusti di biscotti Ashkenazi Purim accettabili e sono qui per difenderne l'onore.

Quando sono rimasti solo hamantaschen di prugne. #berniesmittens pic.twitter.com/D2QXZPFPum

ModernTribe (@ModernTribe_Jew) 20 gennaio 2021

Avevo nove anni quando ho appreso che le persone avrebbero preso in considerazione la possibilità di fare l'hamantaschen usando qualcosa di diverso dal ripieno di prugne. Fino a quando ho partecipato alla mia prima festa di Purim nella scuola ebraica, ogni tasch che avevo mai avuto proveniva dal supermercato kosher The Crown a West Hartford, CT. Mia madre andava a fare la spesa e inevitabilmente tornava a casa con una borsa in ciascuno dei suoi prodotti da forno lekvar (marmellata di prugne) hamantaschen. Dovevano durarci una settimana; non l'hanno mai fatto.

Quindi sono stato sorpreso in terza elementare nell'apprendere che c'era qualcosa di diverso dalle prune hamantaschen. Albicocca? papavero? Cos'è questa sciocchezza, mi sono chiesto, e chi sono questi mostri che mangiano questi biscotti inferiori? Perché no, da bambino non avevo molti amici, perché me lo chiedi?

Le ragioni della superiorità delle prugne sono molte; eccone solo alcuni:

Sono autentici, ma sicuri per l'ortodonzia.

La prugna è uno dei due sapori la cui origine può essere fatta risalire alla sua relazione diretta con Purim. Si ritiene che la versione originale del biscotto fosse piena di semi di papavero in onore del cibo che Esther avrebbe mangiato per mantenere segretamente una dieta kosher nascondendo la sua identità ebraica. In effetti, il nome originale di hamantaschen era probabilmente mohntaschen (più o meno: tasca del papavero) e non aveva nulla a che fare con il cattivo di Purim Haman. Come persona con un ponte permanente, non riesco a immaginare come potrei tranquillamente raccogliere semi di papavero errati dal mio lavoro dentale con uno stuzzicadenti la stessa notte in cui molti credono che mi venga comandato di ubriacarmi. Inoltre, i miei genitori hanno speso un bel po' di soldi per assicurarsi che avessi l'apparecchio trasparente per il mio bar mitzvah di fine inverno, immagina che la loro mortificazione se quelle foto fossero state rovinate da piccoli punti neri. Punto: prugna.

Sono umili, ma celesti.

Purim è una delle poche feste in cui il miracolo centrale non mostra alcun segno del soprannaturale, proprio come l'umile prugna secca. A differenza di Hanukkah, quando una scorta giornaliera di petrolio durava magicamente otto giorni, tutto ciò che accade nella storia di Purim può essere spiegato da leggi naturali (il nome di Dio non compare nemmeno nel Libro di Ester). In un'iterazione della mia versione alma maters del dibattito latke-hamantash, la professoressa di letteratura Diana Henderson, apparentemente sostenendo a favore del latke, ha dichiarato: C'è pochissima poesia nella prugna secca. Con rispetto, professore, questo è il bello! L'hamantasch di prugne è un miracolo apparentemente banale, che trasforma un frutto essiccato al sole leggermente ripugnante e poco poetico in una gustosa pasticceria. In lekvar, come nel Libro di Ester, Dio si mostra senza mostrarsi affatto.

Fanno bene all'intestino.

Abbiamo già discusso che Purim è una vacanza alcolica. Apprendiamo anche tramite l'acclamata scrittrice di cibo Claudia Roden che in riconoscimento della dieta vegetariana di Esther, molti gruppi culturali e famiglie ebraiche organizzano feste Purim ricche di latticini. Quella combinazione di latticini e alcol in eccesso può rappresentare un problema per i sistemi gastrointestinali stereotipicamente sensibili che le prugne possono aiutare a risolvere. I motivi per cui sono lasciati come esercizio per il lettore, ma noterò che sono stato a più di un pasto a Shavuot in cui i padroni di casa hanno fornito un cesto di Lactaid.

Racchiudono la storia ebraica.

L'invenzione della prugna hamantaschen era un microcosmo per Purim, e forse per tutta la storia ebraica. Nella Boemia del 1730, un fornaio ebreo di nome David Brandeis vendette un barattolo di povidl (una marmellata di prugne e prugne) alla figlia di un importante cristiano della città. Quando quell'uomo morì, Brandeis fu falsamente accusato di aver venduto cibo velenoso ai cristiani e sia lui che sua moglie furono imprigionati. Fortunatamente, le autorità hanno condotto un'indagine onesta, hanno appreso che la morte era dovuta alla tubercolosi e i Brandeise sono stati rilasciati appena in tempo per Purim. Sostituì il ripieno di semi di papavero con il suo povidl (che ora chiamiamo lekvar e di solito è fatto solo con prugne senza prugne fresche) e ordinò ai suoi discendenti di fare lo stesso in perpetuo. Hanno onorato quella richiesta e si è diffusa in tutto il mondo.

Per quanto gli ebrei siano stati accusati da Haman di atti traditori e omicidi e condannati a morte, questa è stata la difficile situazione del nostro popolo nel corso della storia. Anche ora negli Stati Uniti, ci troviamo di fronte a funzionari eletti che credevano che fossimo responsabili degli incendi in California a causa della mancata accensione dei nostri laser spaziali ebrei. In verità, potrebbe non esserci un simbolo migliore di, Hanno cercato di ucciderci, abbiamo vinto, mangiamo che potare hamantaschen.

Come si suol dire, due ebrei, tre opinioni. Forse la vera bellezza della prugna hamantasch è la sua sicura divisione. Ci dà l'opportunità di discutere in modo divertente con una posta in gioco bassa. Allora dimmi perché il tuo gusto preferito è l'albicocca, la Nutella o qualsiasi altra cosa, e non vedo l'ora di dirti perché ti sbagli!

Come fermare la diffusione dell'hamantaschen

Il trucco per tenere chiusi gli hamantaschen è piegare!

Piega un terzo del cerchio che copre una parte del ripieno. Quindi, piega il terzo successivo verso il basso, sovrapponendo il primo terzo. Infine, piega l'ultimo terzo per creare il tuo triangolo. Spingere delicatamente le aree sovrapposte per sigillare la bontà.

Cosa mettere su hamantaschen

Gli Hamantaschen classici contengono semi di papavero e hanno un ripieno di frutta, ma puoi farcirli con quello che vuoi.

Che sapore ha l'hamantaschen ai semi di papavero

Ricetta dell'hamantaschen ai semi di papavero arancione: sembrano cappelli ma hanno il sapore di biscotti gommosi e burrosi.

Cosa sono i biscotti hamantaschen

Gli hamantaschen sono biscotti fatti di pasta frolla e a forma di triangolo, i biscotti sono pronunciati Ha-man-ta-shen, dal nome del malvagio Haman, e sono anche conosciuti come le orecchie di Haman.