Seleziona una pagina

Quando hai un brit milah per un ragazzo, la pianificazione è piuttosto semplice se vuoi, puoi semplicemente fare quello che il mohel ti dice di fare e organizzare alcuni piatti di lox e bagel. Quando ti prepari ad accogliere una figlia, cosa, come e quando lo farai è tutto nelle tue mani (insieme al tuo rabbino, cantore o altri a cui chiami per aiutare a pianificare e guidare la cerimonia). Questo può essere sia divertente che stressante. Di seguito sono elencate alcune delle cose che renderanno la tua pianificazione un po' più semplice.

La grande immagine

La prima cosa da fare è sederti con il tuo coniuge, partner o altro familiare o amico stretto e avere un quadro generale di ciò che desideri. Il tuo obiettivo è una grande festa o qualcosa di più intimo? La tua casa è il luogo in cui vuoi celebrare la cerimonia delle tue figlie o una sinagoga? Avete in mente un rabbino o un amico esperto per guidarlo, o è qualcosa che volete fare voi stessi?

Hai figli più grandi che vorresti coinvolgere e cosa vorresti che facessero? Avere loro di fare un regalo ebraico significativo alla loro nuova sorella come una scatola di tzedakah è sempre un momento dolce, soprattutto se è qualcosa che possono fare da soli, con la tua assistenza, in un luogo dove dipingere la tua ceramica o anche con arti e mestieri materiali.

Cosa e quando?

Naturalmente, le due domande centrali a cui devi rispondere sono come vuoi chiamarlo e quando vuoi averlo.

Ci sono molte diverse possibilità per i nomi di questo evento. Simchat bat, che significa Rallegrarsi in una figlia o festeggiare una figlia, è il termine più popolare e generico per tale cerimonia. Se ti stai concentrando sugli aspetti del patto del rituale, potresti chiamarlo un pipistrello britannico o patto delle figlie. Come fanno i sefarditi, puoi chiamarlo zeved habat o dono di una figlia. Altre scelte includono chag hachnasat la-brit , o celebrazione del [suo] inserimento nel patto, e brit banot yisrael , patto delle figlie d'Israele. (Poi di nuovo, puoi semplicemente chiamarlo un giorno di benedizioni e celebrazioni, o un nome di bambino, in inglese.)

La prossima cosa da considerare è il tempismo. A meno che il bambino non sia malato, un ragazzino brit milah si tiene l'ottavo giorno della sua vita, anche se cade durante lo Shabbat o lo Yom Kippur. Per le ragazze, le scelte sono a tempo indeterminato. Se desideri sincronizzare i tempi di una brit milah (e sei molto organizzata o già preparata per la nascita di una figlia!), puoi scegliere di programmare questo evento l'ottavo giorno della sua vita.

Ma non sentirti sotto pressione; puoi averlo dopo 14 giorni (nella Torah, un'impurità rituale della madre dopo che la nascita di una figlia è durata due settimane); quando ha un mese (riprendendo l'antica credenza che un bambino fosse vitale solo dopo 30 giorni); o dopo 80 giorni, il periodo di tempo che la Torah ci dice che una donna doveva aspettare dopo aver partorito una ragazza per portare i sacrifici al Tempio.

Indossarlo all'inizio di un nuovo mese ebraico ha un bel legame con il calendario ebraico e un'associazione particolarmente femminile, poiché Rosh Chodesh (il primo giorno del mese) è tradizionalmente una festività minore riservata al divertimento delle donne (e osservato da molte femministe contemporanee). Oppure, come molte famiglie, puoi aspettare fino al primo conveniente Shabbat (che ha il suo significato pattizio) per tenere la sua cerimonia di benvenuto, o anche una domenica, assicurandoti che la tua famiglia allargata e i membri della comunità (compresi coloro che sono tradizionalmente osservanti e non guidi di sabato) potranno raggiungerti.

Impostare

Una volta deciso quando e dove averlo, è necessario configurarlo. Se è in sinagoga, il rituale sarà probabilmente nel santuario con un ricevimento con catering tenuto nella sala sociale. Se è a casa, probabilmente vorrai usare il tuo soggiorno e poi spostarti nella sala da pranzo dove puoi allestire un buffet di lox e bagel, gastronomia, cibi che riflettono la cultura della tua famiglia o qualsiasi cibo sia facile da tirare insieme. È sempre bello avere anche una vera torta di compleanno per il bambino. Chiedi ad amici o parenti di partecipare all'allestimento del grande giorno.

Se lo hai a casa, libera il soggiorno per fare spazio ai tuoi ospiti, con un'area di sosta nella parte anteriore. La maggior parte delle persone starà in piedi durante la cerimonia stessa, ma ricorda di organizzare molti posti a sedere, specialmente per le persone anziane e per gli altri durante il pasto

La cerimonia stessa

Poi viene la considerazione del cuore del pipistrello britannico: la cerimonia stessa, che di solito include un rituale centrale. È tempo di pensare al contenuto. Vuoi che la tua cerimonia sia incentrata sul significato dell'arrivo di questa ragazza nella tua particolare famiglia, o più orientata verso il suo ruolo di un altro anello della catena della storia e del popolo ebraico? Vuoi che la sua cerimonia sembri tradizionale o moderna? Quanto sei a tuo agio con rituali innovativi? Oppure preferisci attenerti a preghiere e benedizioni che hanno lunghi legami con la tradizione ebraica?

Buone risorse per aiutarti a capire le risposte a queste domande includono:

  1. Altri articoli su questo sito Web, sul nostro sito partner Kveller e su www.ritualwell.org
  2. Libri come Celebrare la tua nuova figlia ebrea: creare modi ebraici per accogliere le bambine nell'alleanza e Il nuovo libro per bambini ebrei,
  3. Il tuo rabbino se ne hai uno. Inoltre, se fai parte di una comunità ebraica ampia e/o attiva, le persone che conosci potrebbero avere file di cerimonie di altre persone, inclusa un'ampia selezione di preghiere, letture e rituali.

Le cose

Se hai intenzione di utilizzare oggetti rituali ebraici come parte della cerimonia, assicurati di assemblarli prima del grande giorno. Se vuoi avvolgere il bambino in un tallit (uno scialle da preghiera), ad esempio (per simboleggiare l'abbraccio dell'alleanza, della sua famiglia e della comunità) potresti solo aver bisogno di tirarlo fuori da un cassetto o prenderlo in prestito da un parente . Se vuoi avere un baldacchino nuziale sospeso sopra la tua famiglia durante una parte della cerimonia, dovrai estrarre il tuo dal deposito, prenderne uno in prestito da una sinagoga o usare un tallit.

Se accendi candele, avrai bisogno di loro a portata di mano insieme a portacandele e fiammiferi. Dovresti anche avere challah pronto, una copertura e un coltello per challah e, ​​se hai intenzione di fare una benedizione sul vino come parte della tua cerimonia, un calice rituale per il vino o il succo d'uva.

Avrai voglia di avere qualcosa di speciale da indossare per la tua bambina e, se lo tieni a casa, forniture per addobbare il posto con fiori, carta crespa e altre decorazioni festive. È fantastico coinvolgere le tue nuove figlie, fratelli e cugini in quella parte della pianificazione; falli dipingere o disegna segni di benvenuto che puoi riattaccare.

Un programma

Una delle cose più importanti da avere pronta è una guida al programma per la cerimonia di benvenuto delle vostre figlie. Distribuire un programma stampato ai tuoi ospiti non è necessario, ma aiuta tutti a seguirlo ed è un meraviglioso ricordo da condividere con tua figlia più avanti nella sua vita. È anche bello inviare una copia ai propri cari che non possono partecipare alla cerimonia

Il programma non deve essere per forza elaborato e può essere qualcosa che si digita su un computer e si riproduce in una copisteria. Se il tuo computer non è in grado di gestire l'ebraico, puoi inserire il testo in inglese e lasciare spazio per l'ebraico su ogni pagina. Quindi puoi tagliare e incollare le preghiere e il testo ebraici da un libro di preghiere, uno dei libri citati sopra o altre fonti, oppure scriverlo a mano.

Può essere utile un breve elenco del cast centrale dei partecipanti nella parte anteriore della guida del programma. È un bel pensiero includere foto fotocopiate delle persone per le quali tua figlia è stata nominata.. Un altro elemento significativo che alcune famiglie scelgono di includere è un albero genealogico, composto a mano o su un computer, che mostra le radici di tua figlia.

In copertina, includi il nome di tua figlia (se ti senti a tuo agio nel rivelarlo prima della cerimonia, alcune persone seguono la tradizione di non divulgare anticipatamente queste informazioni), il titolo che stai dando alla sua cerimonia di benvenuto, la data e la città. Includi l'ebraico, se puoi, e un motivo decorativo forse dall'annuncio del bambino di tua figlia.

Non preoccuparti di farlo sembrare un documento creato professionalmente. Parte del fascino e dell'individualità di questi opuscoli è il loro aspetto fatto in casa.

Infine, la maggior parte dei genitori lascia che qualcun altro gestisca effettivamente lo spettacolo, anche coloro che sono essi stessi rabbini, cantori o esperti di rituali. Concediti il ​​lusso e la gioia di essere partecipanti e genitori, come faresti con altri eventi del ciclo di vita.

brit milah

Pronunciato: breet mee-LAH, Origine: ebraico, letteralmente patto di circoncisione, la cerimonia di circoncisione ebraica per un bambino di 8 giorni, che segna l'alleanza tra Dio e gli ebrei. Conosciuto anche come bris.

challah

Pronunciato: KHAH-luh, Origine: ebraico, pane cerimoniale consumato durante lo Shabbat e le festività ebraiche.

Shabbat

Pronunciato: shuh-BAHT o shah-BAHT, Origine: ebraico, il Sabbath, dal tramonto del venerdì al tramonto del sabato.

Torah

Pronunciato: TORE-uh, Origine: ebraico, i cinque libri di Mosè.

tzedakah

Pronunciato: tzuh-DAH-kuh, Origine: ebraico, dalla radice ebraica di giustizia, donazione caritatevole.

tallit

Pronunciato: tah-LEET o TAH-liss, origine: ebraico, scialle di preghiera.

Qual è il significato del pipistrello Simchat

DEBRA NUSSBAUM COHEN (Autore): "Simchat Bat" significa celebrazione di una figlia. È il termine più generale; è accettato in tutte le parti della comunità: ortodossa, conservatrice, riformata, ecc. Un Simchat Bat viene solitamente fatto a casa. Non esiste una formula, un rituale, un rituale codificato per Simchat Bat.

Cosa succede a una cerimonia del pipistrello Simchat

Il giorno del simchat del bambino (cerimonia di benvenuto ebraica per una bambina) Mira trova finalmente la risposta a tutti i lamenti. Tradizionalmente, un bambino viene formalmente accolto nella comunità con un brit milah, una cerimonia bris (circoncisione rituale).

Cos'è una cerimonia di Zeved habat

Zeved habat (ebraico: זֶבֶד הַבָּת – Dono della figlia) o Simchat Bat (ebraico: שמחת בת‎ – Celebrazione della figlia) è la cerimonia di denominazione ebraica per le neonate.

Cos'è un pipistrello britannico e come viene celebrato

Le cerimonie Brit ha Bat (cerimonia di denominazione di una bambina) e Brit Milah (circoncisione e denominazione di un bambino) stabiliscono e confermano il nome ebraico di un neonato. La tradizione ebraica sostiene che il nome di una persona descrive la sua vera essenza, fornisce loro identità e la collega ai suoi antenati.