Seleziona una pagina

Rabbini Senza Frontiere

Rabbis Without Borders è un forum dinamico per esplorare le questioni contemporanee nel mondo ebraico e oltre. Scritto da rabbini di diverse denominazioni, punti di vista e parti del paese, Rabbis Without Borders è un progetto di Clal The National Jewish Center for Learning and Leadership.

Hai mai provato ad assumere un rabbino per la tua sinagoga o comunità? Se sei stato coinvolto in questo processo, sai quanto può essere difficile. Invece di assumere una persona per soddisfare le richieste di un capo, stai assumendo una persona per soddisfare le richieste di un'intera congregazione. Trovare la giusta corrispondenza non è un processo semplice.

Dopo un anno di gestione di RabbiCareers.com , l'unica piattaforma aperta per annunci di lavoro rabbinici e consulenza su una serie di ricerche rabbiniche, ho acquisito informazioni sul processo di ricerca rabbinica. Ecco cinque suggerimenti per aiutare il processo a funzionare senza intoppi:

1. Sii onesto e specifico

Sii il più onesto e specifico possibile nel descrivere la tua posizione, la tua comunità e ciò che stai cercando in un rabbino. Ciò significa fare un po' di ricerca interiore prima di comporre una descrizione del lavoro. Il comitato di ricerca dovrebbe dedicare del tempo a parlare con i membri della tua congregazione e ascoltare veramente le loro esigenze prima di redigere una descrizione del lavoro. Scopri quali sono le priorità principali per il candidato che stai cercando. Il tuo rabbino dovrebbe essere pastorale, un grande insegnante, predicatore, bravo con i bambini o gli anziani? Quali sono le esigenze particolari della tua comunità? Quali abilità deve avere il tuo rabbino?

2. Parla dei tuoi punti positivi

Parla dei tuoi punti positivi: ricorda, stai anche vendendo il lavoro stesso. Evidenzia ciò che rende eccezionale il tuo lavoro e/o la tua comunità. Sei in una posizione favolosa? Hai una forte vena di giustizia sociale? Sei musicale? Hai un ottimo sistema scolastico pubblico? Accesso alle scuole diurne ebraiche? Cibo kosher? Divertenti attività di intrattenimento? Includi tutti questi punti nella descrizione della tua descrizione.

3. Sii al passo con lo stipendio e i benefici

Sii in anticipo sullo stipendio e sul pacchetto totale che puoi offrire. Molte sinagoghe vogliono nascondere queste informazioni finché non arriva il momento di negoziare. Ho scoperto che questa è una pessima tattica. Quando iniziano i negoziati, sia la comunità che il rabbino hanno investito molto tempo e hanno valutato se fossero una buona partita. Per poi far crollare la relazione per problemi di denaro è straziante dappertutto. Sprecherete entrambi tempo ed energia se non siete chiari sulle vostre posizioni fin dall'inizio. Quindi, sii in anticipo. Se puoi offrire solo x dollari, dillo nella descrizione del tuo lavoro in modo che un candidato sappia fin dall'inizio quale sarà il compenso. Se il livello di compensazione non corrisponde a quello di cui il rabbino ha bisogno, allora cercherà altrove. Invece di perdere un candidato come alcuni potrebbero temere, in realtà ti prepara a trovare qualcuno che accetterà la tua offerta.

4. Ricorda: anche i rabbini sono persone

Ricorda che anche i rabbini sono persone. Vuoi trovare la migliore corrispondenza. Nessuno sarà perfetto. Probabilmente dovrai scendere a compromessi su alcune delle tue aspettative. Nelle riunioni del tuo comitato ottieni chiarezza su quali sono le tue priorità più importanti in un candidato. Quali competenze stai cercando? Quanta esperienza vuoi che il tuo rabbino abbia? Hai un buon senso del tipo di personalità? Alcune congregazioni vogliono un rabbino creativo; altri ne vogliono uno che non scuota la barca. Alcuni vogliono qualcuno che sia divertente; gli altri vogliono qualcuno serio, conosci te stesso e chi stai cercando. Sapere cosa sei disposto a lasciar andare e cosa non lo sei.

5. Non giudicare un rabbino per età o sesso

Non giudicare un rabbino solo in base all'età o al sesso. Affrontare la discriminazione in base all'età e al genere nel rabbinato è un argomento appiccicoso. I comitati devono essere onesti su chi stanno cercando e aperti alla possibilità che la loro partita possa arrivare in un pacchetto esterno diverso da quello che immaginavano. Cosa immagini quando dico la parola rabbino? Molte persone immaginano ancora un maschio barbuto di 35 anni con 2,5 bambini. Se questo è quello che stai cercando, potresti perderti alcuni meravigliosi rabbini. Molti di coloro che hanno più di 50 anni hanno grande saggezza ed esperienza da condividere con una congregazione. Possono essere altrettanto talentuosi nell'accogliere giovani famiglie, una preoccupazione per molte comunità, come quel trentacinquenne. Un 35enne non attira necessariamente altri 35enni in una congregazione. E per quanto io odio che questo debba essere detto, una donna rabbino può essere altrettanto talentuosa di un rabbino maschio. Potrebbe sfidare la tua immagine di un rabbino con la barba. Ma ha molto da offrire.

Per un rabbino, è ciò che c'è dentro che conta. Guarda la persona totale e ciò che ha da offrire, non solo i suoi indicatori esterni. Un comitato di ricerca deve affrontarlo onestamente e parlare dei propri pregiudizi quando si imbarca in una ricerca in modo che possano nominarli e superarli.

Trovare un rabbino non è un compito facile. I rabbini hanno molti background e talenti diversi. Essere onesti e aperti su te stesso, la tua comunità e ciò che vuoi in un leader è il modo migliore per trovare la tua corrispondenza. Condurre la tua ricerca in modo diretto ti prepara anche ad avere un buon rapporto con il tuo leader spirituale lungo la strada. Inizi a sviluppare fiducia nelle tue prime interazioni. Entra nel processo sentendoti entusiasta di chi incontrerai e sii aperto alle persone che verranno sulla tua strada. Come per ogni buona relazione, trovare la giusta corrispondenza può richiedere tempo, ma il processo stesso è illuminante e importante.

Rabbi Rebecca W Sirbu è il fondatore di RabbiCareers.com e il direttore di Rabbis Without Borders presso Clal, il National Jewish Center for Learning and Leadership

Quanto costa farti sposare da un rabbino

L'importo può variare da $ 250 a $ 1.000 e può essere dato come "donazione suggerita". Potrebbe anche essere più costoso se non sei già un membro. Se non ti sposi in una casa di culto, il costo per assumere un prete, un rabbino o un ministro esterno spesso costerà tra $ 350 e $ 800 +.

Un rabbino può sposarti legalmente

Potresti essere sposato ovunque nello stato della California. Puoi essere sposato da un prete, rabbino, ministro o altra persona autorizzata a tua scelta, o da un vice commissario matrimoniale con rito civile nella County Clerk's Chapel.

Quanto tempo ci vuole per diventare un rabbino conservatore

Al giorno d'oggi, uno studente rabbinico riceve semikhah (ordinazione rabbinica) dopo il completamento di un programma di apprendimento in una yeshiva o seminario rabbinico moderno o sotto la guida di un singolo rabbino. L'esatto corso di studi varia in base alla denominazione, ma la maggior parte è compresa tra 3 e 6 anni.