Seleziona una pagina

Ebreo&

Jewish& è un blog di Bechol Lashon, che dà voce alla diversità razziale, etnica e culturale dell'identità e dell'esperienza ebraica. Il popolo multiculturale originario, gli ebrei hanno vissuto in tutto il mondo per millenni. Oggi, con il globalismo e l'inclusione così fondamentali nel fare scelte su come impegnarsi nella vita ebraica, Jewish& fornisce un forum per la riflessione personale, la discussione e il dibattito.

Purim è proprio dietro l'angolo! Tra le tradizioni della festa c'è lo scambio reciproco di doni di cibo. Molte comunità si scambiano mishloach manot (ebraico: invio di porzioni). Nella nostra comunità ladina, l'ho sempre sentito chiamare Platikos di Purim (piatti di Purim). Come parte dei Platikos, mia madre di solito prepara biscochos, boulicunio e baklava.

Quando è Purim 2017? Clicca qui per scoprirlo!

I biscocho sono spesso chiamati biscotti da tè. Li pensiamo come dei biscotti, una delizia croccante! I biscocho sono un po' dolci e sono meravigliosi con il tuo caffè mattutino (potrebbe essere caffè o tè pomeridiano o serale o anche latte, se è per questo!!) Se vuoi aggiungere un po' di stile alla tua celebrazione di Purim, la ricetta di mia madre per i biscocho è sotto!

Nel mese di Adar, la nostra gioia è aumentata. In commemorazione del malvagio decreto di Haman di annientare il popolo ebraico nell'antica Persia e del miracolo della svolta dalla paura al trionfo quando la regina Ester e suo zio Mordechai trovarono il favore del re e il popolo ebraico fu risparmiato e Haman, invece, fu impiccati, ci rallegriamo, ricordiamo, celebriamo e resistiamo.

LEGGI: ​​Cosa devi sapere sulla storia di Purim

Continuiamo a celebrare con gioia; possiamo condividere ricordi e storie delle vacanze passate con i nostri figli e nipoti; possiamo creare nuovi ricordi con loro, mentre celebriamo oggi. Possano i decreti malvagi essere revocati e la luce e il diritto trionfano sulle tenebre. Che possiamo assaporare le prelibatezze che prepariamo e condividiamo e che le nostre mani siano sempre benedette.

Purim Alegria!

Biscochos de Huevo Kaye Hasson Israele

Ingredienti:

1 C uova (in volume)

1 C di zucchero

3/4 C olio

3 cucchiaini di lievito in polvere

1 cucchiaino di aroma di vaniglia

5 7 Farina C

Guarnizione:

1 uovo + 1 goccia d'acqua, sbattuto bene

semi di sesamo

(in alternativa ai semi di sesamo: cannella e zucchero o confettini)

Direzioni mamme:

Con le fruste elettriche sbattere in una terrina le uova e l'olio. Aggiungere lo zucchero e la vaniglia e continuare a sbattere fino a quando non saranno ben amalgamati. Aggiungere gradualmente la farina e il lievito, impastare fino a ottenere un impasto medio fino a quando non sarà più appiccicoso.

Disporre su un'area di lavoro infarinata e finire di impastare con altra farina se necessario. L'impasto non dovrebbe essere appiccicoso fintanto che puoi maneggiarlo senza che si attacchi alle mani.

Prendi dei pezzi delle dimensioni di una noce e arrotolali sul tavolo con i palmi delle mani in una corda lunga 5 pollici e spessa solo 1/2 pollice.

Premere con le dita per creare il canale;

Piegare la corda e tagliare le fessure sul bordo.

Unisciti a forma di braccialetto. Spennellare l'uovo sulla parte superiore.

Immergere la parte superiore nel topping scelto ( sesamo, zucchero alla cannella o confettini):

Adagiateli su una teglia foderata con carta da forno. Cuocere in forno preriscaldato a 350 gradi per 12 minuti o fino a leggera doratura. Togliere dalla padella. Lasciar raffreddare.

Purim

Pronunciato: PUR-im, la festa dei lotti, origine: ebraico, festa gioiosa che racconta la salvezza degli ebrei da un minacciato massacro durante il periodo persiano.

Quali cibi vengono mangiati su Purim

Per gli ebrei ashkenaziti, forse la tradizione alimentare più diffusa a Purim è mangiare cibi a forma triangolare come i pasticcini kreplach e hamantashen. I kreplach sono triangoli di pasta ripieni di carne macinata o pollo e gli hamantashen sono triangoli di pasta frolla che circondano un ripieno spesso a base di datteri o semi di papavero.

Gli ebrei sefarditi mangiano l'hamantaschen

Modellato sulla forma del presunto cappello triangolare del malvagio Haman, gli hamantaschen sono diventati popolari sia nei circoli ashkenaziti che in quelli sefarditi.

Cosa dovrei servire a Purim seudah

30 eleganti antipasti Purim Seudah

  • Crostini di patate dolci con topping di Rivki Rabinowitz.
  • Involtini di uova di avocado al forno con salsa di tamarindo e anacardi di Sabrina Gornish.
  • Empanadas di carne di Vera Newman.
  • Spiedini di cotolette Terra-Stick di Chanie Nayman.
  • Patate due volte con patatine fritte croccanti in pelle d'anatra di Brynie Greisman.

Quali sono le tradizioni di Purim

Purim
Significato Celebrazione della liberazione ebraica raccontata nel Libro di Ester (megillah)
Celebrazioni Ascoltare il Libro di Ester in sinagoga; spedire pacchi alimentari e fare beneficenza; vestirsi in costume; mangiare un pasto festivo; feste e sfilate (Adloyada); bere bevande alcoliche, in particolare vino