Seleziona una pagina

Mentre scrivevo The Essential Jewish Baking Cookbook quest'anno, ho passato innumerevoli ore a chiedermi, cosa rende tradizionale una ricetta? Dall'inizio degli anni '90, la mia famiglia ha preparato rugelach per Hanukkah. Pur non essendo un dolce tradizionale a base di olio, è diventata tradizione nella mia famiglia così come su molte tavole delle feste. Quando il Ringraziamento e Hanukkah si scontrano, il rugelach ricco di aromi di mirtillo rosso e arancia sembra il perfetto trattamento natalizio incrociato.

Preparo la marmellata di mirtilli e arance da spalmare all'interno di questi rugelach. La marmellata è incredibilmente facile da preparare, non è necessaria l'inscatolamento. Preparo sempre alcuni barattoli da servire con la nostra cena del Ringraziamento, spalmati sui panini al tacchino avanzati, per spalmare questi rugelach e per farcire i latkes. Provaci!

Credito fotografico: Beth Lee

Nota: questa ricetta produce circa 3 tazze di marmellata di mirtilli rossi. Una volta fredda, mettete la marmellata in barattoli puliti e mettete in frigo. Dovrebbe durare 2-4 settimane oppure puoi congelare per un uso successivo. Il rugelach al forno può essere conservato in un contenitore chiuso per diversi giorni oppure congelato, ben avvolto, per 2-4 settimane; far tornare a temperatura ambiente prima di servire.

ingredienti

Per l'impasto:

  • 2 bastoncini di burro non salato, a temperatura ambiente
  • 4 once di crema di formaggio, a temperatura ambiente
  • tazza di panna acida
  • 2 cucchiai di zucchero semolato
  • 1 cucchiaio di scorza d'arancia (circa 1 arancia media)
  • 1 tazza di farina per tutti gli usi

Per la marmellata di mirtilli e arance:

  • 16 once di mirtilli rossi freschi, sciacquati
  • 1 tazza di zucchero semolato
  • tazza di succo d'arancia
  • scorza di un'arancia media
  • 1 mela media sbucciata, privata del torsolo, grattugiata (qualsiasi varietà tranne le mele tarter hanno più pectina naturale che aiuta ad addensare la marmellata)
  • 2 cucchiai di liquore all'arancia (facoltativo)

Per il ripieno:

  • 6 once di cioccolato fondente, tritato finemente (o usa mini chips di buona qualità)
  • 1 tazza di noci tostate, tritate finemente
  • tazza di mirtilli rossi secchi, tagliati a circa le dimensioni del ribes
  • 4 cucchiai di zucchero semolato
  • cucchiaino di scorza d'arancia
  • tazza di marmellata di mirtilli rossi (o usa la salsa di mirtilli rossi avanzata o la salsa di mirtilli rossi interi)

Per la farcitura:

  • 2 cucchiai di marmellata di arance o agrumi (se la marmellata è troppo densa per spalmarla, scaldala per 10 secondi alla volta nel microonde con un cucchiaino d'acqua per ammorbidirla)

Indicazioni

  1. Inizia facendo l'impasto. In una ciotolina mettete 2 cucchiai di zucchero, aggiungete la scorza e mescolate con le mani fino a quando lo zucchero non sarà fragrante con la scorza.
  2. Nella ciotola della planetaria munita di frusta a frusta, sbattere il burro e la crema di formaggio a velocità medio-alta fino a renderli morbidi e cremosi, circa 1 minuto. Unire la panna acida e 2 cucchiai di zucchero a velo d'arancia fino a quando non sono ben amalgamati, circa 1 minuto. Aggiungere la farina e utilizzare il mixer a bassa velocità per incorporare accuratamente o incorporare la farina a mano fino a quando non sarà ben amalgamata. In entrambi i casi, fare attenzione a non mescolare o impastare. Amalgamare fino a quando la farina non sarà appena incorporata e l'impasto può essere tirato insieme in una palla.
  3. Dividere l'impasto in 4 pezzi di dimensioni simili, appiattire ciascuno in un disco, avvolgere i pezzi di pasta nella pellicola trasparente e conservare in frigorifero per almeno 2 ore o tutta la notte.
  4. Per fare la marmellata, mettere i mirtilli rossi, lo zucchero, il succo d'arancia, la scorza e le mele grattugiate in una casseruola a fuoco medio e portare ad ebollizione.
  5. Mantenere un bollore basso per circa 10 minuti. A intermittenza, sentirai scoppiare i mirtilli rossi. Mescolare spesso per controllare l'addensamento. Se i mirtilli non sono scoppiati tutti e si sono addensati troppo, aggiungere un po' d'acqua o di succo d'arancia.
  6. Assaggiate per dolcezza e sapore a 10 minuti e, se utilizzato, aggiungete il liquore all'arancia. A seconda della consistenza che preferisci, usa un cucchiaio di legno o uno schiacciapatate per rompere alcuni dei mirtilli rossi. Cuocere per altri 5 minuti, togliere dal fuoco e lasciar raffreddare.
  7. Preparare il ripieno: in una ciotola media, unire il cioccolato, le noci, i mirtilli rossi, lo zucchero e la scorza d'arancia. Mettere da parte a temperatura ambiente. (Il ripieno può essere preparato in anticipo di alcune ore o anche di un giorno.)
  8. Preriscaldare il forno a 350 gradi F.
  9. Preparatevi ad arrotolare il rugelach; la chiave è organizzarsi. Metti la tua marmellata in ciotoline e tieni pronto un pennello da cucina per spalmare ogni marmellata. Avrai bisogno di farina a disposizione per la preparazione dell'impasto, un tagliapizza o un tagliapasta e un misurino pronto per il riempimento. Foderate le teglie con dei tappetini in silicone o della pergamena.
  10. Prendete un disco di pasta dal frigorifero. Su una superficie leggermente infarinata, stendere l'impasto in un cerchio di circa 10 pollici di diametro e spesso un pollice.
  11. Spennellare l'impasto con 2 cucchiai di marmellata di mirtilli e arance. Cospargere uniformemente una tazza generosa del composto di ripieno sulla marmellata e premere delicatamente. Tagliare l'impasto in 12 triangoli usando un tagliapizza o un tagliapasta. Arrotolare delicatamente ma con fermezza ogni triangolo iniziando dall'estremità larga. Disporre il rugelach, con il lato appuntito sotto, su una teglia foderata con un tappetino in silicone o carta da forno. Arrotolare allo stesso modo i restanti triangoli e disporli sulla teglia, a una distanza di circa un centimetro l'uno dall'altro.
  12. Spennellare ogni rugelach con una piccola quantità di marmellata di arance o agrumi, quindi mettere in frigorifero la padella per 15-30 minuti prima di infornare. Questo passaggio aiuta a mantenere la loro forma durante la cottura.
  13. Ripetere con l'impasto rimanente, le conserve e il composto di ripieno; il rugelach si adatterà su tre fogli di biscotti. Puoi contenere comodamente circa 18 rugelach per teglia.
  14. Cuocere fino a due fogli alla volta, cambiando i fogli dopo 20 minuti, per 35-40 minuti, o fino a quando i bordi iniziano a dorarsi e il ripieno inizia a trasudare un po'.
  15. Una volta sfornato, trasferite il rugelach su una griglia a raffreddare per almeno un'ora.

Cosa significa rugelach in yiddish

Rugelach è una parola yiddish che significa "piccoli angoli", "piccoli colpi di scena" o forse "reale". La pasta frolla può essere fatta con o senza latticini.

Di che nazionalità è Rugelach

Rugelach è un biscotto di pasta frolla ripieno che ho trovato originario delle comunità ebraiche della Polonia. La parola "Rugelach" è yiddish che significa "piccoli colpi di scena" e può essere riempita con una varietà di ingredienti. Possono essere fatti a fette, come ho fatto io, oppure a forma di mezzaluna o di corno.

Che sapore ha il rugelach

Una delizia tradizionale ebraica, il rugelach sa di croissant burrosi, leggeri e friabili, ma non è così esigente.

È Rugelach Ashkenazi

I Rugelach sono un tradizionale biscotto ebraico ashkenazita (dell'Europa orientale) che presumibilmente ha avuto origine in Polonia e/o Vienna. Sono ripieni di noci, marmellata, cioccolato o qualsiasi combinazione dei tre.