Seleziona una pagina

Ogni anno, io e mio marito passiamo dall'hosting di Capodanno al Super Bowl. Quest'anno abbiamo vinto il Super Bowl.

Che ti piaccia il calcio o meno, è una scusa per stare insieme agli amici e al cibo. Oltre a guardare gli spot pubblicitari, non mi entusiasmo troppo per il calcio. Il cibo, invece, è un'altra storia.

Ho giocato con l'idea di fare i tradizionali falafel e trasformarli in cursori più piccoli o anche semplicemente disporre tutto sui piatti e creare una divertente barretta di falafel. In questo modo, i tuoi ospiti possono aiutare se stessi. Li ho serviti qui con tahini tradizionale, insalata israeliana e insalata di cavolo. Sono serviti su pane pita che ho carbonizzato sul fornello e ridotto della dimensione delle palline di falafel. Puoi diventare creativo e avere un'intera diffusione. Pensa ai sottaceti israeliani, alle rape sottaceto, all'insalata di carote, al baba ganoush e al tabbouleh.

La chiave per farlo davvero è assicurarsi che i tuoi falafel abbiano un sapore autentico, croccante all'esterno e leggero e soffice all'interno. Prima di fare qualche ricerca, credevo che ciò potesse essere ottenuto usando i ceci in scatola. Mi sono reso conto che il modo corretto per farlo era quello di immergere i ceci secchi durante la notte e macinarli crudi!

Se ci pensi, ha senso perché li cucinerai friggendoli in olio bollente. Se usi i fagioli in scatola, sarebbe un doppio processo di cottura che risulterebbe in una palla densa di falafel. Usando i fagioli secchi, in realtà elimini la necessità di un legante, mantenendoli leggeri e soffici. Un altro passaggio fondamentale è lasciare rassodare il composto in frigorifero per circa 15-20 minuti prima di formare le palline. Proprio come le palline di matzah, il riposo permette all'amido di essere rilasciato dai fagioli, aiutando i falafel ad attaccarsi.

Mescolali con alcune erbe aromatiche (io ho usato coriandolo, prezzemolo a foglia piatta e menta), che conferisce alle palline di falafel il loro sapore erbaceo unico e il colore verde vibrante.

Se hai intenzione di preparare una barretta di falafel per la tua festa del Super Bowl, puoi preparare tutte le insalate e gli accompagnamenti in anticipo e friggere le palline di falafel all'ultimo momento.

ingredienti

1 tazza di ceci secchi (ammollati per una notte)

tazza di foglie di prezzemolo fresco a foglia piatta

tazza di foglie di coriandolo fresche

tazza di foglie di menta fresca

scalogno in tazza, affettato (solo la parte bianca e verde chiaro)

2 cucchiaini di aglio, tritato

2 cucchiaini di sale kosher

1 cucchiaino di cumino macinato

1 cucchiaino di coriandolo macinato

3 tazze di olio vegetale (io ho usato olio di semi d'uva) per friggere

Indicazioni

La sera prima mettete a bagno i ceci secchi in una ciotola con almeno 3 pollici di acqua che li ricopre.

Quando sei pronto per iniziare a preparare i falafel, scola i ceci dall'acqua e assicurati che siano ben asciutti. (la centrifuga per insalata o gli asciugamani da cucina puliti funzionano benissimo)

Frullateli nel robot da cucina con le erbe aromatiche, lo scalogno, l'aglio e il condimento e frullate finché non iniziano a legarsi. A questo punto vi consiglio di friggere un pezzo di composto solo per essere sicuri che il condimento sia a punto (altrimenti non potete tornare indietro e aggiustare l'intera infornata).

Lasciateli riposare in frigorifero per circa 15 minuti per consentire la fuoriuscita degli amidi (questo vi aiuterà a formarli più facilmente).

Iniziate a scaldare l'olio a fuoco basso mentre formate le palline. Puoi misurarli (circa un cucchiaio) o a bulbo oculare, purché abbiano all'incirca le stesse dimensioni, in modo che la cottura sia uniforme.

Friggetele in abbondante olio e giratele quando vedete che il fondo inizia a diventare ben dorato.

Quando saranno tutti dorati da tutti i lati, scolateli su carta assorbente e aggiustate di sale. Servire subito.

*Potresti essere in grado di preparare le palline di falafel in anticipo e congelarle prima di friggerle, ma non posso parlare della compromissione della qualità. Se la provi, facci sapere come è venuta!

Cosa viene servito tradizionalmente con i falafel

I venditori mediorientali servono spesso falafel con hummus e salsa tahini, noto come "piatto di falafel". In Israele, il falafel è spesso chiamato il piatto nazionale del paese e la salsa preferita è Tahini (è una miscela di pasta di tahini, succo di limone, aglio e acqua).

Come si fa a far aderire una pallina di falafel

Tieni presente che all'inizio le palline saranno delicate; se riesci a metterli nell'olio caldo, si legheranno e si attaccheranno. Se ancora non tengono insieme, puoi provare ad aggiungere 2-3 cucchiai di farina o farina di ceci al composto. Se ancora non reggono, aggiungi 1-2 uova al composto.

Di cosa sono fatte le polpette di falafel

Cos'è il Falafel? Il falafel è un popolare "fast food" mediorientale composto da una miscela di ceci (o fave), erbe fresche e spezie che si formano in piccole polpette o palline.

Quali sapori si abbinano ai falafel

Il falafel servito con pitta, hummus all'aglio, salsa tahini ricca di sesamo e limone (o un po' di labneh allentata), con rape sottaceto rosa vivido, pomodori, cetrioli e cavolo rosso sminuzzato, riunisce una collezione di sapori contrastanti e complementari, che insieme formano un pasto coeso.