Seleziona una pagina

Non ero mai stato un gran panettiere di rugelach fino a questa ricetta. Mentre gravitavo verso challah e babka, ho sempre trovato il rugelach acquistato in negozio un po' insipido e deludente.

Ma con mia grande gioia, i rugelach sono estremamente facili da preparare. La maggior parte delle ricette si basa su un rapporto 1:1 di burro e crema di formaggio nell'impasto per sapore e sfaldamento. Mi attengo a quel metodo classico (non pasticciare con la perfezione!) Ma aggiungo anche un po' di panna acida per una consistenza più tenera. L'impasto si amalgama in pochi secondi con l'aiuto di un mixer (o robot da cucina) e dopo un breve riposo è pronto per essere steso. Ma non dimenticare di riposare e raffreddare l'impasto!

Questi rugelach sono perfetti per la primavera, per Shavuot o semplicemente perché i rugelach fatti in casa sono deliziosi.

Note: si conservano bene in un contenitore ermetico per un massimo di 1 settimana a temperatura ambiente e si congelano bene per un massimo di 3 mesi.

ingredienti

Per l'impasto:

  • 2 tazze di farina per tutti gli usi
  • 1 tazza (2 bastoncini) di burro non salato, tagliato a cubetti
  • 1 1/2 cucchiaino di sale marino fine
  • 1/2 libbra di crema di formaggio, refrigerata e tagliata a cubetti
  • 2 cucchiai di panna acida
  • 1/3 tazza di zucchero
  • 1 uovo, leggermente sbattuto
  • zucchero grezzo, per decorare

Per il ripieno di fragole:

  • 3/4 tazze di buona marmellata di fragole
  • 2 cucchiai di panna acida
  • 3 once di crema di formaggio
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 1/2 cucchiaino di puro estratto di vaniglia
  • pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di succo di limone

Indicazioni

  1. Aggiungi il burro a cubetti e la farina al mixer con la frusta e l'accessorio e mescola fino a quando il burro non si è rotto bene e il composto sembra sabbia bagnata.
  2. Nella terrina, aggiungere il sale, la crema di formaggio, la panna acida e lo zucchero. Con la spatola a velocità media, amalgamate il tutto velocemente, fino a ottenere un composto friabile, umido e per lo più omogeneo.
  3. Rovesciare l'impasto su un foglio di carta stagnola, premere leggermente su di esso e formare un disco spesso con l'impasto. Avvolgete bene il disco nella carta stagnola e fate raffreddare in frigorifero per un'ora.
  4. Preparare il ripieno: utilizzando la planetaria munita di paletta, sbattere la panna acida, la crema di formaggio, lo zucchero, la vaniglia e il sale a bassa velocità fino a ottenere un composto liscio, circa 1 minuto. Raschiare lungo i lati della ciotola, aggiungere 1/4 di cucchiaino di succo di limone e mescolare per unire.
    Ripieno di gusto aggiungere altro succo se necessario. Trasferire in una ciotola, coprire con plastica e conservare in frigorifero fino al momento dell'uso.
  5. Quando l'impasto si è raffreddato, preriscalda il forno a 375 gradi F e fodera alcune teglie con carta da forno.
  6. Spolverizzate la carta da forno con un po' di zucchero grezzo.
  7. Togliere l'impasto dal frigo e scartare l'impasto. Infarinare molto bene il piano di lavoro, arrotolare l'impasto in una palla, quindi premere fino a raggiungere uno spessore di circa un pollice. I lati potrebbero rompersi un po' all'inizio, ma continua a lavorarlo finché non avrai un disco liscio, aggiungendo altra farina se necessario.
  8. Stendere l'impasto in un cerchio di 13-14 pollici di spessore uniforme.
  9. Piega l'impasto a mezzaluna e usa un tagliapizza o un coltello affilato per eliminare i lati irregolari, poiché vuoi che il cerchio sia il più simmetrico possibile per i biscotti anche. Stendete l'impasto in modo che sia di nuovo un cerchio completo.
  10. Spennellare l'impasto con il ripieno di formaggio e poi ricoprire con la marmellata di fragole. Arrotolare la marmellata sul formaggio.
  11. Usa un tagliapizza o un coltello affilato per tagliare il cerchio in 16 spicchi della stessa dimensione.
  12. Arrotolare ogni spicchio, iniziando dal lato più grande, stretto e con cura, per ottenere la classica forma a rugelach. Posiziona la cucitura del rugelach sulla pergamena.
  13. Spennellare ogni biscotto con l'uovo sbattuto e spolverizzare con zucchero a velo.
  14. Cuocere per 20-25 minuti, ruotando le teglie a metà cottura, fino a quando i biscotti non saranno ben dorati. Lasciar raffreddare prima di spostare e servire.

Di che nazionalità è Rugelach

Rugelach è un biscotto di pasta frolla ripieno che ho trovato originario delle comunità ebraiche della Polonia. La parola "Rugelach" è yiddish che significa "piccoli colpi di scena" e può essere riempita con una varietà di ingredienti. Possono essere fatti a fette, come ho fatto io, oppure a forma di mezzaluna o di corno.

Che sapore ha il rugelach

Una delizia tradizionale ebraica, il rugelach sa di croissant burrosi, leggeri e friabili, ma non è così esigente.

Cosa significa rugelach in yiddish

Rugelach è una parola yiddish che significa "piccoli angoli", "piccoli colpi di scena" o forse "reale". La pasta frolla può essere fatta con o senza latticini.

È Rugelach Ashkenazi

I Rugelach sono un tradizionale biscotto ebraico ashkenazita (dell'Europa orientale) che presumibilmente ha avuto origine in Polonia e/o Vienna. Sono ripieni di noci, marmellata, cioccolato o qualsiasi combinazione dei tre.