Seleziona una pagina

Yapchik è composto da due strati di torta di patate dorata e croccante molto simile a un kugel che racchiude uno strato di carne. Man mano che le giornate autunnali diventano più fredde, accoglierà te e i tuoi ospiti a casa come un abbraccio e vi riscalderà dall'interno. Yapchik è stato definito un cholent ungherese perché è tradizionalmente cotto nel forno durante la notte e, sebbene la mia ricetta sia una versione più veloce, ho incluso le istruzioni di seguito su come farlo.

Lo sviluppo di questa ricetta mi ha fatto sentire più vicino al nonno ungherese che non ho mai conosciuto e mi ha riportato alla mente la cucina con cui mia nonna paterna mi viziava da bambino. Ha celebrato la famiglia assicurandosi sempre che il piatto preferito di ogni membro della famiglia fosse disponibile per loro, è incredibile pensare a quanto lavoro ha messo in ogni pasto in famiglia. I suoi metodi di cottura non erano ortodossi. Come la maggior parte delle nonne ebree, aveva un senso innato di ciò di cui aveva bisogno il suo cibo, nonostante non ci fossero ricette o misure in vista. Mi piace l'idea che i miei due nonni provenienti da diverse parti del mondo, uno dall'Ungheria e l'altro dalla Gran Bretagna, che avrebbero cenato con cucine molto diverse, sarebbero stati in grado di connettersi sui sapori di questo piatto ibrido. Li considero entrambi come le bolle e le patatine yapchik, che riempiono l'aria del mio piccolo appartamento con il suo aroma caloroso.

Credito fotografico: Emanuelle Lee

ingredienti

  • 2 cipolle bianche medie, tritate molto finemente
  • 8 grandi patate color ruggine
  • Bistecca di flanken da 1 libbra, tagliata a cubetti
  • 6 uova
  • tazza più 3 cucchiai di olio d'oliva
  • acqua
  • 1 cucchiaio di zuppa di cipolle Telma in polvere (opzionale)
  • sale
  • Pepe nero

Indicazioni

  1. Preriscaldare il forno a 400 gradi F.
  2. Condite la carne con un pizzico di sale e pepe. Scaldare 3 cucchiai di olio d'oliva in una padella ampia e rosolare la carne su tutti i lati. Mettere da parte e lasciar raffreddare leggermente. Questa fase è facoltativa ma aggiunge molto sapore al piatto.
  3. Sbucciare le patate e sminuzzarle con il lato più grande di una grattugia o con la lama di un robot da cucina.
  4. In una ciotola capiente, unire le uova, l'olio d'oliva, l'acqua e una generosa presa di sale e pepe. Aggiungere la patata grattugiata, le cipolle tritate finemente e la zuppa di cipolle in polvere. Mescolare bene.
  5. Versare metà del composto in una teglia ovale o rettangolare (ca. 9 x 12), ricoprire con la carne scottata, quindi aggiungere la seconda metà del composto di patate.
  6. Cuocere per 3 ore senza coperchio.
  7. Per la versione notturna: Ripetere i passaggi 1-5. Cuocere a 400 gradi F per 40 minuti senza coperchio, quindi ridurre la temperatura a 190 gradi F e coprire bene la teglia con un foglio di alluminio. Cuocere per altre 6-8 ore. Se volete che la superficie sia croccante, infornate senza coperchio per l'ultima ora di cottura.

Da dove viene Yapchik

Yapchik

Tipo Casseruola
Luogo d'origine Israele, diaspora ebraica
Regione o stato diaspora ebraica
Creato da ebrei ungheresi, ebrei polacchi
Temperatura di servizio Caldo

Cos'è Yaptzik

Yapchick (in alternativa Yaptzik) è un popolare piatto pasquale ebraico di origine sconosciuta. È delizioso in qualsiasi periodo dell'anno e spesso viene servito durante lo Shabbat! Il kugel di patate durante la notte a cottura lenta è migliorato solo dalla deliziosa carne che si nasconde sul fondo.

Posso congelare Yapchik

Yapchik riempirà quel vuoto davvero bene. Caldo e appagante, non c'è nessuno che non lo ami. Ed ecco la parte migliore: potete preparare in anticipo e congelare.

Come si scongela un kugel

Opzione 1: togliere dal congelatore la sera prima. La mattina dopo, cospargete il kugel con 2-3 cucchiai d'acqua. Coprite e infornate a 225ºF per qualche ora, fino a quando non sarà ben caldo. Potete lasciarla in forno a questa temperatura tutto il giorno fino al momento di servire.