Seleziona una pagina

Mentre alcune star sembrano ebree o si identificano pubblicamente come ebree, sostenendo Israele vai, Scar Jo! o registrare canzoni di Chanukah che anche i gentili amano amare, altri mascherano la loro eredità come un commesso viaggiatore con un parrucchino; solo, non importa quante volte lo pettini, lo trapianti o lo spegni, tutti sanno che è un tappeto, specialmente in alta definizione. Nel frattempo, alcune star sembrano un po' etniche (leggi ebree) ma non lo sono. È un enigma.

Nella mia casa che cresceva, roccaforte dell'ebraismo culturale laico ma devoto, non appena veniva introdotto il nome di qualcuno, famoso o meno, mia madre punteggiava immediatamente la menzione con il modificatore EBRAICO! o NON EBREO! Anche se questo particolare tipo di ecolalia Yiddishkeit potrebbe non essere stato unico per la nostra famiglia, è unico per gli ebrei pensare a chi è e non è ebreo, più che, diciamo, i goyim. Walker Laird Gaffney e Turfer Throop probabilmente non urlano la parola EBREO! pochi secondi dopo aver detto loro che hai appena pranzato con Manny Howard o Jessi Burger. Né ti dicono allegramente che Kate Hudson è, in effetti, un membro della Tribù e esattamente come e perché (nonna materna).

Ciò che è interessante qui, o forse più preoccupante delle comuni pratiche di autoidentificazione della Tribù attraverso il riconoscimento del nome è chi tra quelli di Hollywood sceglie di mantenere un'identità ebraica pubblica e chi decide di diventare un professionista, anche se, ammettiamolo, lo sappiamo tutti che cosa succede. E non sto parlando di chi è un sionista, è tutto un altro blog o di rappresentazioni di personaggi ebrei nei film o in TV, non farmi iniziare, ma chi è un grande ebreo etnico l'ebreo tutto il giorno per aspetto, nome e vita oltre a Madonna e Britney Spears! O Red String e Yehuda Berg (JEWISH!), grazie per tutto quello che avete fatto. Gentili sexy vestiti da coniglietti alle feste di Purim? È un mondo impazzito.

Mentre c'è un certo orgoglio per l'identità ebraica nel mondo delle lettere, Hollywood generalmente evita di abbracciare completamente l'identità ebraica, con l'eccezione dell'infarinatura annuale dei film sull'Olocausto o Goldbergs e Krusty il Clown. Ciò è notevole soprattutto se si pensa al fatto che Tinsel Town continua ad essere presieduta dai suoi antenati, quasi tutti i quali sembrano ancora preferire una versione anemica di quello che mi piace chiamare giudaismo esplosivo, in cui tutti assomigliano a Courtney Cox a una troia cotillion o è un fax di un fax di un pre-cattivo-per-gli-ebrei Woody Allen.

In altre parole, che tu creda o meno nel profondo del tuo cuore che l'America sia una nazione cristiana, il suo aspetto goysico è definito e imposto da un gruppo di schleppy nomadi del deserto i cui cognomi finiscono in stein, berg, sky e witz. E questi nomadi americani ora di grande successo, non importa quanto possano sembrare ebrei, non, ripeto , NON vogliono guardare i capelli crespi, né le serie TV sulla vita a Borough Park. È tutto ciò che un ragazzo ebreo di Brooklyn o del Bronx vivrebbe per evitare. Comunque e tutto, io e mia madre non ci facciamo ingannare! E quando i capelli ricci grandi e scuri tornano con una vendetta, cosa che accadrà, credetemi ebreo, siamo pronti e lo siamo dagli anni '80. Torna al Dry Bar, Harvey Weinstein, Harvey Weinstein.

Quindi la prossima volta che ti stai preparando per la tua prossima maratona Netflix, e i titoli di coda stanno girando, o Kevin Bacon (NON EBREO!) entra nell'inquadratura, gioca uno o sei round travolgenti di Ebreo/Non Ebreo e lascia che i tuoi vicini tengano il punteggio. Non è solo un gioco; è una questione di nachas nazionali.

La serie Visiting Scribes è stata prodotta dal blog del Jewish Book Council, The Prosen People.

Il mondo ebraico è pieno di dibattiti. Ricevi le ultime novità sui blog settimanali di This Webs .

Yehuda

Pronunciato: yuh-HOO-dah o yuh-hoo-DAH (oo come in boot), Origine: ebraico, Giuda, uno dei fratelli Josephs nella Torah.